Revisione scaduta e sicurezza: parte a Sassari l'attività di "Street control"

Incrementare la sicurezza stradale riducendo i veicoli che viaggiano senza la copertura assicurativa e con la revisione scaduta rappresenta il cuore del progetto “Plate Check” realizzato dalla fondazione ANIA in collaborazione con la Polizia di Stato.Nell’ambito di tale progetto, la Sezione Polizia Stradale di Sassari, è stata dotata del dispositivo denominato “Street Control” che, grazie ad una sofisticata telecamera, è in grado di elaborare e  indicare in tempo reale agli operatori se il veicolo sia provvisto o meno di copertura assicurativa, risulti regolarmente revisionato ovvero sia provento di furto.Nell’ultimo fine settimana sei pattuglie sono state impegnate in una serie di controlli che hanno confermato la maglia nera della provincia di Sassari, ove la sola Polstrada nell’ultimo triennio ha contestato oltre 2600 violazioni per mancata copertura assicurativa.

Infatti, oltre 25 sono state le contestazioni per mancata copertura assicurativa e oltre 40 le mancate revisioni. Nella sola città di Sassari, in poco più di 4 ore, sono stati ben 15 i veicoli sequestrati sprovvisti di assicurazione obbligatoria. Particolari i casi del sequestro di un’ambulanza ,in servizio,  che incredibilmente risultava priva di copertura assicurativa, di un ciclomotore con targa contraffatta e privo di assicurazione e un conducente che nel primo pomeriggio è risultato positivo all’alcooltest alla guida di un veicolo sprovvisto dell’assicurazione e della revisione.
La Polstrada riproporrà periodicamente in tutta la provincia servizi analoghi, per cercare di contrastare questo pericoloso fenomeno.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo