Salvaguardia della Pinna nobilis, arriva la proposta in parlamento

Sarà discussa mercoledì, 23 gennaio, in Commissione Ambiente, la risoluzione proposta dalla deputata algherese Paola Deiana sulla salvaguardia della specie marina “Pinna Nobilis”, meglio conosciuta come nacchera.
La rappresentante del Movimento 5 stelle ha presentato il documento, depositato il 5 ottobre scorso, con l’obiettivo di impegnare il Governo ad assumere iniziative volte a contrastare il rischio estinzione di questo mollusco.
A settembre 2018, la Deiana aveva ascoltato a Porto Conte i responsabili delle varie Aree Marine Protette della Sardegna, del Centro Marino Internazionale, delle Università di Sassari e Cagliari e del CNR. Proprio in quell’occasione, i tecnici avevano illustrato diverse proposte, riportate al Ministero dell'Ambiente dalla deputata algherese, al fine di arginare la catastrofica moria di esemplari di “Pinna nobilis” registrata nel Mediterraneo e quindi anche nelle nostre coste.
“La specie Pinna nobilis è il mollusco bivalve endemico più grande dello stesso Mediterraneo ed è una specie protetta - ha sottolineato Paola Deiana -. La sua importanza non si limita all'ambiente marino, ma si estende ad elementi storici, sociali ed economici radicati sul territorio italiano, e in particolar modo alla Sardegna”

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo