La Garante per l’infanzia De Matteis: “Accogliamo in Sardegna i minori della Sea Watch”

“La Sardegna, terra storica di accoglienza e di emigrazioni,  potrebbe ricevere i minori della Sea Watch”. Questo è il suggerimento  della Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza Grazia Maria De Matteis che si associa così alle dichiarazioni della Garante nazionale Filomena Albano e al documento dell’Associazione Nazionale Magistrati. Nel ribadire che la tutela dei minori, così come previsto dalla Convenzione di New York , dalla Costituzione italiana e dalla  legge,  obbliga  il loro immediato  sbarco e impegna tutti ad una adeguata accoglienza, ricorda che in  Sardegna  è appena terminata la formazione di tutori volontari per i minori stranieri non accompagnati e ci si trova nelle condizioni di poter accogliere  anche i giovani che attualmente  transitano nel Mediterraneo a bordo della Sea Watch. 









© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo