Giovani chirurghi ricercatori sardi si affermano nel panorama scientifico internazionale

La più importante rivista scientifica al mondo in ambito chirurgico (IF 9.203) Annals of Surgery nel mese di Febbraio ha pubblicato uno studio di Mauro Podda (Chirurgo Generale del Policlinico Universitario di Monserrato), Nicola Cillara (Chirurgo Generale dell'Ospedale Santissima Trinità di Cagliari) e Andrea Mulliri (Chirurgo Generale dell’Ospedale Universitario di Caen in Francia). Lo studio, dal titolo “Conservative management of uncomplicated acute appendicitis: a systematic review with meta-analysis of studies comparing antibiotic treatment and appendectomy in adults and children” è stato realizzato con il contributo di ricercatori italiani, inglesi e brasiliani, ed in collaborazione con l’Istituto per le Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano.
 
E’, questo, un risultato che finora non era mai stato concesso a nessun chirurgo sardo. Il gruppo di giovani chirurghi è già da alcuni anni impegnato nella ricerca relativa all’approccio conservativo all’appendicite acuta, con pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali e numerose partecipazioni a congressi ed eventi sul tema, ed al momento sta concludendo anche un altro importante progetto a livello nazionale, l’ACTUAA study, che su tale argomento vede coinvolte diverse unità operative chirurgiche italiane ed i cui risultati saranno pubblicati alla fine del 2019.
L’interesse sulle problematiche dell’appendicite acuta e l’impegno degli stessi ricercatori era già stato premiato lo scorso anno con l’incarico da parte della casa editrice scientifica Elsevier New York di redigere il capitolo “Appendicitis” della seconda edizione della “Encyclopedia of Gastroenterology” ed oggi viene ulteriormente confermato con questa importante pubblicazione. A Mauro Podda, Nicola Cillara e Andrea Mulliri va il merito di continuare nella ricerca e nella costruzione di un legame con la comunità scientifica internazionale che permetta così di riconoscere il valore e il prestigio della Scuola di Chirurgia della Sardegna.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo