A Sassari il Google Hash Code 2019

È arrivato il momento per il Google Hash Code 2019, il concorso internazionale di programmazione in team, organizzato e coordinato da Google che si svolgerà a Sassari il prossimo 28 febbraio.
Il Google Hash Code, consente di condividere le proprie capacità e entrare in contatto con altri programmatori mentre si lavora insieme per risolvere un problema modellato su una vera sfida ingegneristica che Google ha lanciato nel 2014.
In piccole squadre da due a quattro, i programmatori di tutto il mondo affronteranno il primo problema attraverso un Round di qualificazione online. Le iscrizioni per questa prima fase si chiuderanno il 25 febbraio e la sfida inizierà alle 17:30 del 28 febbraio. Anche se questo Round è ospitato online, i team possono riunirsi per competere fianco a fianco in hub Google Hash Code coordinati in ambito locale.
A Sassari l’HUB è stato organizzato presso la Camera di Commercio in via Roma 74, che il 28 febbraio sarà aperta ai team iscritti, dalle 17,30 fino alle 23, per i primi risultati in tempo reale. I migliori team del Round sassarese prenderanno parte al round finale annuale.
Per prendere parte sarà necessario registrarsi al concorso all’indirizzo https://g.co/hashcode, si avrà accesso al “Judge System”. Il “Judge System” è la piattaforma online in cui si dovrà formare la squadra, unirsi a un hub, esercitarsi e competere durante i round. Durante il Round di qualificazione online, sarà possibile guardare il live stream su YouTube per essere introdotti al problema e il team avrà quattro ore per risolvere un problema, usando il linguaggio di programmazione e gli strumenti di propria scelta.
I migliori team del Round di qualificazione online saranno invitati alla fase finale in un ufficio di Google in Irlanda, dove lavoreranno insieme per risolvere un'altra sfida e competere per i premi messi in palio.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo