Alghero, il sindaco Bruno ha incontrato il Ministro per la Famiglia e la disabilità Lorenzo Fontana

"Ho invitato il Ministro a ritornare ad Alghero anche lontano dalla campagna elettorale, per affrontare seriamente i temi sulla famiglia, le persone con disabilità e gli anziani oggi solo sfiorati. Lo stesso Ministro mi ha invitato a Roma e attende la documentazione che gli forniremo sulla famiglia e sulle tematiche di competenza del suo dicastero. Sarà quella l'occasione per ribadire come Alghero abbia investito sulle famiglie, mettendo in campo una serie di azioni trasversali che mirano al sostegno della natalità e delle fasce più deboli della società. Un lavoro intenso e partecipato, che in questi anni ha raggiunto importanti e concreti risultati, ad iniziare dagli sgravi sulle imposte locali per le famiglie numerose e l'esenzione delle tariffe di mensa e scuolabus, passando per l'istituzione dell'ufficio che in Comune supporta l'Amministrazione e co-progetta interventi di politiche familiari". Lo dice Mario Bruno, che questo pomeriggio ha incontrato presso il Centro Anziani di Fertilia il Ministro per la Famiglia e la disabilità Lorenzo Fontana, sottolineando gli enormi sforzi compiuti dal Comune per garantire l'elevato standard di assistenza agli anziani ospiti e l'impegno contratto per progettare e realizzare la nuova e moderna casa di riposo comunale. "Quello di Alghero è un modello che funziona, riconosciuto in ambito nazionale ed europeo grazie alla nascita del network che la città orgogliosamente guida" precisa il sindaco Mario Bruno, a capo della Giunta che ha avviato, grazie al gran lavoro della Segreteria Generale e di tutti gli uffici coinvolti, gli strumenti per conciliare i tempi di vita lavoro-famiglia per il tutto il personale della struttura comunale e il percorso di certificazione del comparto ricettivo in chiave "family", con la creazione del marchio quale strumento di sviluppo economico, turistico e sociale. "Quello varato ad Alghero è un pacchetto di azioni positive che vedono la famiglia al centro di tutti i settori della pubblica amministrazione, con ricadute concrete sulla qualità della vita e le prospettive future" sottolineano Mauro e Filomena Ledda, responsabili dell'ufficio Famiglia di Alghero, elencando alcune tra le iniziative adottate in questi mesi. Dagli sconti per l'ingresso nel sistema museale, alla gratuita distribuzione dei pannolini ai neonati, fino alla creazione di reti di partecipazione attiva in chiave family.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo