Accademia Sironi, Hanna Polak e il cinema dentro la vita

"Il Cinema dentro la vita" è il titolo dell'evento organizzato dall'Accademia di belle arti Mario Sironi venerdì 1 marzo (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18) con la regista polacca, Hanna Polak. Un altro, l'ennesimo, evento di qualità dell'Accademia dedicato al cinema documentaristico. La Polak ha iniziato il suo percorso artistico e professionale laureandosi all'Istituto Cinematografico della Federazione Russa, dove ha studiato sotto la direzione di Vadim Yusov, il Direttore della Fotografia di Tarkovski. Nel 2004 ha diretto il film documentario "The Children of Leningradsky" (I Ragazzi di Leningrado), che ha ottenuto la nomination all'Oscar nella categoria del Miglior Cortometraggio.
Dal 2000 al 2012 ha girato il film documentario "Something Better To Come" (Nell'Attesa di Qualcosa di Meglio), la storia di una bambina che vive nella discarica di Mosca seguita per dodici anni della sua vita. Questo film è stato premiato in oltre trenta festival internazionali. Oggi Hanna Polak è una delle documentariste più importanti ed affermate sul piano internazionale, i suoi lavori, caratterizzati da una grande empatia con i personaggi e da una immensa sensibilità,  sono stati presenti da protagonisti in centinaia di festival in tutto il mondo e trasmessi dalle televisioni di tantissimi paesi.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo