Basket in carrozzina, playoff nel mirino del Gsd Key Estate Porto Torres

Secondo impegno casalingo consecutivo per il GSD Key Estate Porto Torres che domani, sabato 2 marzo, ospiterà il Santa Lucia Roma per la quinta giornata di ritorno della Serie A di basket in carrozzina. La palla a due verrà alzata alle ore 19:00. Gara importantissima, nonché scontro diretto, per allontanare definitivamente la zona playout; il Santa Lucia, infatti, segue il GSD in classifica, al quinto posto, con due punti in meno (10). Inoltre, avendo la Key Estate vinto la gara di andata, centrare il successo anche domani significherebbe diventare irraggiungibile per l’inseguitrice capitolina e, di fatto, blindare la partecipazione ai playoff, a due giornate dalla fine della regular season.

Ma sarà tutt’altro che semplice, visto il valore della formazione ospite. Il Santa Lucia è guidato in panchina da coach Fabio Castellucci e, quest’anno, si è reso protagonista di risultati di rilievo, come la vittoria colta, dopo la disputa di un tempo supplementare, sul campo del Giulianova (72-68), nella quarta giornata di andata. Nel roster romano brilla, in particolare, la stella dell’esperto pivot Matteo Cavagnini, re dei rimbalzisti del campionato (12 rimbalzi a partita). Attenzione, poi, al talentuoso esterno Marco Stupenengo, miglior assistman, ma anche “mano calda” della squadra romana, Domenico Beltrame e Cristian Fares. Il Santa Lucia Roma arriva da una sconfitta maturata, sul proprio campo, per mano della DECO Group Amicacci Giulianova (60-77).

Nel match di andata, giocato lo scorso 8 dicembre, il GSD Key Estate Porto Torres si impose con il punteggio di 83-66, trascinato dagli atleti polacchi Dominik Mosler e Mateusz Filipski, autori, rispettivamente, di 32 e 28 punti.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo