Latte Dolce calcio contro Lanusei, al 90' passano gli ogliastrini: 1-2

Seconda contro prima. Sassari calcio Latte Dolce contro Lanusei. Sfida tutta sarda al vertice del girone G del campionato di serie D. Pubblico delle grandissime occasioni al Vanni Sanna, cornice ideale ad uno scontro al vertice made in Sardegna. Saluto del Lanusei alla sua tifoseria, applausi all'ingresso del team biancoceleste sul rettangolo verde.  Si parte. Primo affondo sassarese. Risposta ogliastrina. Sartor tenta la fuga in contropiede all'inseguimento del pallone, l'ex Congiu libera in laterale. Ancora nuovi tentativi di sfondare la retroguardia, portieri attenti e nulla di fatto. Lanusei a “coprire e rompere”, Sassari Latte Dolce a cercare di imbastire la sua trama di gioco. Al 25' del primo tempo il guizzo tutto velocità di Demontis si trasforma in spiovente da fuori area che sbatte sula traversa, torna in campo e non trova la deviazione di Tenkorang anticipato dalla difesa di casa. Palla ad attraversare l'intera area del Lanusei, nessuno dei biancocelesti trova la deviazione vincente. Alla mezz'ora Daniele Bianchi fodera l'azione personale, si libera al tiro ma la conclusione finisce alta sulla porta di La Gorga. Punizione senza effetti per il Sassari Latte Dolce, battaglia sulla mediana. Un pallone, scavalcato il centrocampo, arriva in area: Piga non ci arriva e l'occasione sfuma. Lai in tutto di pugno sventa disinnesca la minaccia Congiu,Una bella triangolazione di fino fra Sartor e Palmas per poco non si trasforma in occasione da rete. Si chiude con i padroni di casa in attacco, su un calcio d'angolo assegnato ma ancora da battere Zucchetti fischia la fine dei primi 45'. Tutti negli spogliatoi. Nessun cambio al rientro in campo. Al 2' di gioco Daniele Bianchi porta magistralmente palla, dentro per Sartor, tocco per Paolo Palmas che carica e spara là dove La Gorga può  solo sfiorare: 1-0. Giallo a Patacchiola. Poi, su un crosso dalla destra, Bernardotto si ritrova solo a tu per tu con la porta: tocco di testa e pareggio ogliastrino. Alessandro Lai sventa su punizione (deviata) di Ladu. Giallo a Cabeccia - da registrare un certo eccesso di fiscalità nella direzione di gara con qualche svista – dentro Pireddu per Daga e doppio cambio anche per Gardini. Sventola di Bianchi fuori bersaglio, Demontis prova a fare tutto da solo ma il suo tiro/cross non ha nessun effetto. Piga lascia il campo per Marcangeli. Scanu per Masala, poi Scognamillo per Palmas. Ammonizione a Congiu. La serpentina di Demontis si conclude con un tiro debole facile preda di Lai. Al 90' la doccia fredda: Bernardotto realizza in sospetto fuorigioco non segnalato dal guardalinee e porta in vantaggio il Lanusei, 2-1. Dentro anche Carboni per mister Udassi, ma il risultato non cambia.


Sassari Latte Dolce: Lai, Daga (21' st Pireddu), Patacchiola (45' st Carboni), Cabeccia, Bianchi, Antonelli, Tuccio, Masala (35' st Scanu), Sartor, Piga (30' st Marcangeli), Palmas (39' st Scognamillo). A disposizione: Garau, Gadau, Gianni, Fini. All. Stefano Udassi  

Lanusei: La Gorga, Bonu (21' st Floris), Carta, Lihaxhiu, Congiu, Esposito, Tenkorang (21' st Kovadio), Demontis, Bernardotto, Ladu, Nannini (34' st Mastromarino). A disposizione: Ghingari, Girasole, Righetti, Sicari, Chiumarolo, Quatrana. All. Aldo Gardini  

Arbitro: Luca Zucchetti di Foligno

Assistenti: Ivano Agostino di Sesto San Giovanni e Lorenzo Mazzara di Messina

Reti: 2' st Palmas (SSLD), 8' e 45' st Bernardotto (LN)


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo