Primavera anticipata, febbraio due gradi sopra la media

Febbraio è stato uno dei mesi invernali più caldi degli ultimi anni. E la primavera anticipata che normalmente cade il 21 marzo, sembra non voglia abbandonare la Sardegna. L'anticiclone con il sole e poche nuvole si è femrato da qualche giorno al centro del mediterraneo. Belle giornate soleggiate, e temperature di due, tre gradi al di sopra della media. La domanda è: dobbiamo aspettarci un repentino ritorno del freddo? In realtà no. Pare proprio che fino a metà marzo il sole non smetterà di splendere sulla Sardegna e a parte sporadici annuvolamenti, anche le temperature resteranno sopra i 18 gradi di massima. Una primavera anticipata che se da una parte fa piacere alla gente comune, dall'altra lascia col fiato sospeso gli agricoltori che temono la siccità.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo