La scuola e la disabilità :"Non aprite quel cancello"

Riportiamo la nota stampa a firma di Francesco Chessa, coordinatore cittadino e Provinciale L'Azione e Pietro Pedoni vice coordinatore , in merito ad una vicenda legata al mondo della scuola e ai disagi che spesso affrontano le persone che portano con se una disabilità:


"Il Movimento Politico L' Azione, prende posizione riguardo alla situazione del cancello che non può essere utilizzato dai genitori degli studenti diversamente abili,  i quali hanno il  diritto di accedere all'interno dell'istituto della scuola media N° 5 di via Gorizia di Sassari e che rischiano di non frequentare regolarmente le lezioni. Una situazione diventata insostenibile che ha inizio a settembre 2018 e che il Coordinamento Cittadino del Movimento politico l'Azione condanna con forza, chiedendo all'amministrazione comunale di intervenire celermente, prima della fine dell'anno scolastico e della corrente legislatura.Il Movimento ritiene non più sostenibile il comportamento nei confronti di chi affronta tutti i giorni, enormi difficoltà durante le normali attività e merita rispetto, aiuto e sostegno da parte di chi ha il dovere di intervenire per risolvere questa  situazione di enorme difficoltà.Così come non è più praticabile la strada dell'accesso secondario, che ha dimostrato di provocare ancora tanti disagi, mentre questo non è avvenuto per le operazioni elettorali del 24 febbraio.Il  Coordinamento Cittadino de L' Azione infatti, sottolinea il fatto che, durante le consultazioni elettorali per le regionali del 2019 , il cancello oggetto di un contenzioso dopo un incidente, è stato aperto per consentire l'accesso delle auto, diventando di fatto percorribile,  mentre è stato richiuso, appena terminato lo spoglio, quindi con il ritorno alle normali attività scolastiche. Una situazione paradossale che deve essere risolta al più presto. L'Azione chiede dunque agli Assessorati competenti della giunta comunale di intervenire al più presto per risolvere una situazione ormai non più accettabile."

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo