Mortale a Caniga, l'autista aveva bevuto più del consentito

Si complica la posizione di Emanuele Loriga,il ragazzo sassarese che guidava l'auto coinvolta in un incidente stradale due giorni fa. L'incidente è avvenuto in via Caniga e ad avere la peggio un altro ragazzo seduto affianco al guidatore, che è morto sul colpo. L'altro ferito grave, una donna che ha protetto i suoi tre figli nell'impatto, è in rianimazione. Secondo gli accertamenti disposti dal sostituto procuratore Paolo Piras, il ragazzo al volante che ha perso il controllo del mezzo, aveva un tasso alcolemico ben 4 volte superiore al limite imposto dalla legge. Si aprono le porte dell'omicidio stradale a suo carico: quel giorno, come decreta l'alcool test, Loriga non doveva guidare.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo