Sassari. Tirocini Rei, proroga al 5 aprile i termini per presentare domanda

Sono prorogati al 5 aprile i termini per presentare domanda di partecipazione ai tirocini di inclusione sociale. Il bando, inizialmente rivolto a persone che già usufruiscono della misura nazionale di Sia (sostegno per l'inclusione attiva), è stato integrato prevedendo la possibilità di partecipazione anche per i beneficiari del Reis.

Le istanze presentate da questi ultimi formeranno un'ulteriore graduatoria. L'attivazione dei tirocini sarà subordinata alla pubblicazione da parte della Regione Sardegna del catalogo “Carpediem”, in cui dovranno essere presenti proposte progettuali per percorsi di formazione nell'ambito Plus di Sassari, Porto Torres, Sorso e Stintino.

Lo scopo è favorire l’inclusione sociale delle persone in condizioni di vulnerabilità, favorendone la collocazione o ricollocazione nel mondo del lavoro, attraverso l'attivazione dei tirocini.

Per quanto riguarda i 38 percorsi già previsti per i beneficiari del Sia, in questa prima fase i percorsi saranno destinati ai giovani e ai nuclei monogenitoriali. Possono presentare domanda i cittadini e le cittadine tra i 18 e i 35 anni o componenti di nuclei monogenitoriali con figli minorenni, residenti nei Comuni dell’Ambito Plus che alla scadenza del bando siano beneficiari della misura Sia-Rei, in possesso della licenza di scuola media di primo grado; abbiano sottoscritto il patto di servizio con il centro per l'impiego e non siano inseriti in altri progetti lavorativi o formativi.

Le domande dovranno arrivare entro le 12 del 5 aprile. Il bando integrale e la modulistica sono pubblicati sul sito www.comune.sassari.it





© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo