Cagliari. Controlli della GdF al poetto, sequestrati circa 2000 prodotti non sicuri

Numerose pattuglie dei Baschi Verdi di Cagliari, nelle giornate di sabato e domenica, hanno eseguito diversi controlli e pattugliamenti nel centro della città e sul lungomare del Poetto.

In particolare, l’azione dei Finanzieri è stata concentrata al contrasto della contraffazione e dell’abusivismo commerciale.

All’esito dei controlli serrati tra Marina Piccola e il lungomare del Poetto, i Finanzieri hanno eseguito contestazioni nei confronti di tre venditori ambulanti di origine bengalese, tutti provvisti di regolare licenza, che ponevano in vendita giocattoli e altro materiale di consumo sprovvisti delle necessarie indicazioni in lingua italiana e, pertanto, non sicuri.

Contestualmente sono stati pertanto sottoposti a sequestro 1681 articoli di bigiotteria, 72 giocattoli e 335 cover per telefoni cellulari.

I responsabili sono stati segnalati alla Camera di Commercio di Cagliari e nei loro confronti sono state irrogate sanzioni per più di 3000 euro.

L’azione di presidio del territorio è poi proseguita anche nel centro città, in particolare nel quartiere marina, ove i Baschi Verdi hanno sequestrato ad un venditore ambulante 175 articoli non sicuri, nonché un bustone contenente merce contraffatta abbandonato da un venditore irregolare dileguatosi alla vista delle pattuglie.





© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo