Sassari. Nicola Sanna ha ricevuto questa mattina a Palazzo Ducale i beneficiari del progetto Sprar

Il sindaco Nicola Sanna ha ricevuto questa mattina a Palazzo Ducale i beneficiari del progetto Sprar del Comune di Sassari, gestito dal Gus (Gruppo Umana Solidarietà). All'incontro, che si è tenuto nella Sala del Consiglio, hanno preso parte anche la presidente del Consiglio Comunale Esmeralda Ughi e l'assessora alle Politiche sociali Pina Ballore. Un momento di confronto e di arricchimento, come sottolineato dal primo cittadino, che ha lodato il sistema Sprar, Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, come modello di integrazione. È stata anche un'occasione per confrontarsi sulle possibilità offerte dal dialogo tra culture differenti, sull’importanza dell’accoglienza e sulla centralità dei diritti umani.

Ai beneficiari, che durante la mattinata hanno visitato il Palazzo, le stanze e le cantine del Duca, il sindaco ha fatto dono di due libri, "Sassari. Sette itinerari per scoprire una città" di Francesco Ledda e "I Candelieri visti dalla città", come stimolo per conoscere i luoghi e le tradizioni della città che li ha accolti.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo