Alghero, al setaccio i quartieri cittadini per l' "operazione sicurezza"

Al via da qualche giorno la seconda fase di ispezione e pulizia su oltre 1100 tra caditoie e tombini. Dal Lungomare Barcellona al Lido, passando per La Pietraia, il centro storico e la Pivarada, gli operai dell'ufficio Ecologia del Comune in questi giorni passano al setaccio tutti i quartieri della città in quella che è stata ribattezzata l'operazione-sicurezza, avviata gli scorsi mesi con la pulizia completa degli alvei dei fiumi e dei canali. Accumuli di terra, cicche di sigaretta e piccoli rifiuti plastici, oltre alle erbacce infestanti e agli apparati radicali, in molti casi creano impedimento fisico al regolare deflusso delle acque piovane. I lavori di pulizia e messa in sicurezza delle caditoie stradali hanno preso avvio da diversi giorni e termineranno nelle prossime settimane, fino al completamento dell'intervento su tutti gli scoli. Oltre agli operai attrezzati, è utilizzato un apposito auto-spurgo munito di specifiche sonde per permettere la disostruzione nei casi più difficoltosi. Si tratta di un progetto concordato tra i settori Manutenzione e Ambiente, inserito nella programmazione ordinaria degli interventi tesi alla prevenzione degli allagamenti ed alla pulizia urbana più in generale. Negli ultimi anni i progressi effettuati sul campo ambientale e nel settore idrico-fognario sono evidenti ed hanno riguardato molti quartieri grazie al "Progetto-Alghero" in corso di realizzazione da Abbanoa, con la completa sostituzione delle vecchie e usurate condotte. Benefici che hanno coinvolto a cascata residenti e commercianti, dal centro storico alle periferie. In allegato una foto degli interventi in corso di realizzazione sulla via Lido.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo