Eventi, conferenze e approfondimenti
al Museo Archeologico Nazionale di Cagliari

Al Museo archeologico nazionale di Cagliari, una ricca e diversificata proposta di eventi accompagnerà il pubblico nei pomeriggi di mercoledì 10, giovedì 11 e venerdì 12 aprile 2019.
10/04/2019 alle 17.00. In collaborazione con l’Associazione culturale White Rocks Bay.
Presentazione del libro per bambini “Il viaggio della grande Dea Madre di Monica Piancastelli”. Illustrazioni di Rita Ravaioli.
Il libro racconta il viaggio del primo mito nella storia della cultura umana: la Grande Dea Madre.
Il percorso suggerisce il senso di continuità e persistenza nell’arco di migliaia di anni, dalla famosa Venere di Willendorf dell’Antica Età della Pietra, alle Madonne con il Bambino del Medioevo e del Rinascimento, e, dal punto di vista etnologico-antropologico, del patrimonio simbolico di questo mito. La Grande Dea Madre pare identificarsi con l’Energia che muove la Natura e con la Vita, intesa come forza Creatrice, ma anche con la Morte, rispettando le ciclicità del mondo naturale e divenendo infine simbolo della ciclicità della Vita stessa.

11/04/2019 alle 17.00  - Presentazione del libro “Malta: le costruzioni preistoriche”.
Nell’ambito delle iniziative legate alla mostra Le civiltà e il Mediterraneo, l’archeologa Monica Piancastelli presenterà il volume “Malta: le costruzioni preistoriche” e darà voce a Luigi Ugolini, archeologo romagnolo tra i primi ricercatori negli anni ‘30, impegnato a diffondere e a rendere noto in Italia il megalitismo maltese. Si tratta di un fenomeno di enorme rilievo per la storia del Mediterraneo: i templi a Ggantjia, Gozo, sono considerati i più antichi esistenti al mondo. Altri templi, come ad esempio esempio Hagar Qim, Mnajdra e Tarxien, sembrano confermare la teoria che Malta fosse considerate un’ “isola sacra”, centro di venerazione e pratiche mistiche per le comunità preistoriche del Mediterraneo centrale.

12/04/2019 alle 17.00. In collaborazione con l’Associazione culturale White Rocks Bay.
Da dea a donna – Filos Differentes. Nell’ambito delle iniziative legate alla mostra Donna o Dea, è previsto un incontro con l’antropologo Bachisio Bandinu. Seguirà un concerto di launeddas con i Sonus de Canna e Giampaolo Campus.

Info:
Museo Archeologico Nazionale di Cagliari
Tel. +39 070 655911 - +39  070 60518240
e-mail: pm-sar.museoarcheo.cagliari@beniculturali.it

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo