Porto Torres. Per la rassegna Musicando per la Città arriva il tocco pianistico di Simone Ivaldi

La rassegna di musica classica, leggera e jazz “Musicando per la Città” è organizzata dall’associazione Musicando Insieme.

Il tocco pianistico del giovanissimo Simone Ivaldi accompagnerà il pubblico nel quarto appuntamento con la stagione concertistica “Musicando per la città”, la manifestazione di musica classica, leggera e jazz organizzata dall’associazione Musicando Insieme. Una serata all’insegna della grande musica quella in programma domani, giovedì 18 aprile alle ore 20 presso il salone della Scuola Civica di Musica "F. De André".

Il programma proposto da Simone Ivaldi, classe 1994, annovera brani di grande spessore artistico, a cominciare dalle composizioni di Franz Liszt, pianista, direttore d’orchestra e organista ungherese dell’Ottocento romantico. Un esempio del suo pianismo raffinato si trova nel brano “Venezia e Napoli”, un difficile banco di prova per il pianista Ivaldi capace di interpretazioni e di passaggi accordali complessi. Tutto questo grazie alla preparazione attraverso un lungo percorso di studi che il pianista di formazione classica ha affrontato nel suo cammino.

Il giovane Ivaldi ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di otto anni, proseguendo poi gli studi in Conservatorio dove nel 2014 ha conseguito la laurea di primo livello con Stefano Mancuso, lanciandosi verso una carriera brillante grazie al suo indiscutibile talento.  Nel repertorio della serata ci sono anche i capolavori del compositore francese Ravel con “Gaspard de la nuit” – trittico pianistico scritto nel 1908 - una delle opere più estrose e di notevole difficoltà tecniche di esecuzione. Ma le prime note verranno dedicate al musicista austriaco Haydn  con l’esecuzione della “Sonata in mi bemolle maggiore” scritta nel 1794, opera dallo stile classico, galante e brillante. La rassegna organizzata in collaborazione con la scuola civica di via Pacinotti è patrocinata dalla Regione Sardegna e dal Comune di Porto Torres. 







© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo