Entra in farmacia armato di pistola: bloccato dai militari di "Strade Sicure"a guida Brigata Sassari

Un 47enne originario della provincia di Salerno, senza occupazione e con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Trastevere dopo essere entrato in una farmacia di piazza Santa Maria in Trastevere armato di pistola.
I militari dell'Arma sono intervenuti presso l’esercizio commerciale dopo che una pattuglia dell'Esercito impegnata nell’ambito dell’operazione “Strade sicure”, composta da militari in forza al 183° reggimento paracadutisti "Nembo" del Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata “Sassari”, aveva raccolto la segnalazione del titolare della farmacia che, avendo notato l'uomo con la pistola in mano, temeva di essere rapinato.
I soldati dell'Esercito, fermato l'individuo, hanno chiesto l'intervento di una volante dei carabinieri.
Nel corso del controllo, il 47enne, per evitare la perquisizione, tentava invano di divincolarsi sferrando calci e pugni all’indirizzo dei militari dell'Arma.
Dopo essere stato immobilizzato, è stato perquisito e trovato in possesso di una pistola giocattolo.
Dopo l’arresto è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo con l'accusa di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo