Sassari. Una panchina rossa contro la violenza sulle donne

Sarà l’installazione di una panchina rossa, simbolo dell’antiviolenza sulle donne, a ricordare e continuare a sensibilizzare la cittadinanza contro la violenza sulle donne.
L’iniziativa sarà realizzata dal Rotary Club di Sassari Nord, che  si dichiara contro ogni forma di violenza, ed in particolare contro quella violenza esercitata sulle donne e sui bambini, e per questo ha voluto donare una panchina rossa al Comune di Sassari ed alla sua cittadinanza, andando a posizionarla all’interno della Piazza Monica Moretti,  il medico sassarese che fu vittima a 38 anni di una violenza omicida a Sassari.
Quest’anno il Rotary Club di Sassari Nord è, per la prima volta nella sua quarantennale storia, presieduto da una donna,Alessandra Cuccu, che ha fortemente voluto insieme a tutti i soci del Rotary Club Sassari Nord realizzare questa iniziativa la cui inaugurazione avverrà giovedì 18 Aprile 2019 alle ore 18 alla presenza delle autorità politiche, militari e religiose del territorio.

A seguire e con inizio alle ore 20,00 presso Villa Mimosa in Via IV Novembre 1/c, sede di Confindustria Centro Nord Sardegna,  si terrà l’iniziativa ART and FASHION, che si propone l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare al Progetto Aurora, gestito dal Consorzio Andalas de Amistade, volto ad aiutare le donne vittime di violenza.
Ospite d’onore della serata sarà l’attrice Caterina Murino che interpreterà alcuni significativi testi contro la violenza sulle donne. All’iniziativa che gode del patrocinio del Comune di Sassari e che si svolge con la collaborazione di Confindustria Centro Nord Sardegna, non sono volute mancare l’orafa Tiziana Andolfi che presenterà la sua nuova collezione di gioielli e la stilista Maria Teresa Carletti che farà sfilare i suoi abiti ispirati ai quadri della pittrice Sonia Babini che parteciperà anch’essa all’evento.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo