Bonus idrico 2017, prime agevolazioni in arrivo per i richiedenti di 70 Comuni

 (foto: FreeImages.com/Caroline Koolschijn)
(foto: FreeImages.com/Caroline Koolschijn)
L’EGAS, con la determinazione n. 85 del 18.04.2019, ha approvato i primi 70 elenchi contenenti le richieste per il bonus idrico integrativo 2017, trasmesse dalle amministrazioni comunali che hanno fatto domanda.
Gli elenchi saranno prontamente trasmessi ad Abbanoa che provvederà all’erogazione del bonus.
L’agevolazione prevede una riduzione dell’importo delle bollette dell’acqua per i nuclei familiari con reddito ISEE fino a 20.000 euro.
Proseguono intanto le istruttorie sulle richieste di bonus trasmesse all’Ente dalle altre amministrazioni comunali. «L’EGAS sta procedendo rapidamente alle verifiche in modo da garantire in tempi rapidi l’assegnazione dell’agevolazione agli aventi diritto», chiarisce Renzo Ponti, presidente uscente del Comitato Istituzionale d’Ambito.

La determinazione n.85/2019 è consultabile nell’Albo pretorio on line disponibile sul sito internet dell’Ente.
 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: FreeImages.com/Caroline Koolschijn)