Entula 2019 apre a Sassari con Giorgio Todde

Si apre a Sassari, alle 18 di martedì 23 aprile, l’edizione 2019 del festival letterario diffuso Éntula, promosso dall’associazione culturale Lìberos. Ospite di questo primo appuntamento il medico e scrittore Giorgio Todde, che - intervistato da Giuseppe Mascia – presenterà nella biblioteca comunale della città, in Piazza Efisio e Pasquale Tola 1, il suo ultimo romanzo, Il mantello del fuggitivo (Il Maestrale). Al centro dell’avvincente noir uno dei personaggi più affascinanti e misteriosi del panorama scientifico italiano del secondo Ottocento, quell’Efisio Marini noto ai più come “Il Pietrificatore”, inventore di un’originale tecnica di pietrificazione dei cadaveri. Già protagonista di una fortunata serie di romanzi firmati da Todde, il sinistro personaggio torna protagonista nel suo ultimo romanzo, in un evento realizzato con il patrocinio del comune di Sassari, in collaborazione con la Scuola di Dottorato Dumas dell’Università di Sassari e la libreria Koinè.
Ma com’è nella sua natura di Festival diffuso Éntula si sposta già giovedì 25 aprile a Silius con l’autore Roberto Cotroneo. Qui, negli spazi della Casa Lecis di piazza Papa Giovanni XXIII, lo scrittore dialogherà con Pier Franco Fadda in un incontro organizzato in collaborazione con il festival 3L e il Premio Costa Smeralda, aperto alle 17 dal reading di Elio Turno Arthemalle. Tema della presentazione i più recenti romanzi di Cotroneo: L’invenzione di Caravaggio (UTET, 2019), originale ritratto che riscostruisce e mette in parallelo le vicende del celebre pittore e quelle di Roberto Longhi, critico che ne riscoprì il valore; e Niente di personale (La nave di Teseo, 2018), romanzo dai tratti fortemente biografici che fa della memoria uno strumento potente e irrinunciabile. Tutto in un appuntamento che verrà replicato per i lettori di Olbia lunedì 29 aprile, quando Marella Giovannelli incontrerà Cotroneo nella cornice offerta dalla libreria Ubik, a partire dalle ore 18.30. L’invenzione di Caravaggio verrà presentato anche a Sassari, martedì 30 aprile, presso l’Accademia di Belle Arti, con Anselm Jappe.
Il 27 aprile sarà la volta di Emanuele Bissattini, coautore del graphic novel Il buio. La lunga notte di Stefano Cucchi (Round Robin), con la prefazione di Ilaria Cucchi. Per la prima volta un graphic novel apre le porte della stanza degli orrori. La stanza da cui un ragazzo non uscirà mai più. Una ricostruzione che parte dagli atti di un processo complesso e da dichiarazioni inedite che ci fanno immergere nelle acque torbide di una giustizia negata. Primo appuntamento a Cagliari alla libreria Mieleamaro alle 17, con Maddalena Brunetti. Il 29 aprile a Sassari al Quod Design alle 18:30 con Elias Vacca, per finire il 30 a Olbia presso la libreria Ubik, alle 18:30 con Dario Bertini.
E da Silius partirà anche il tour di Michela Murgia, di ritorno sull’Isola per la presentazione del suo ultimo libro, Noi siamo tempesta (Salani, 2019). Una raccolta di imprese, sedici famosissime storie collettive di successo, scritte con il dichiarato intento di ricordare e sottolineare l’importanza della collaborazione, in un mondo che pare non capire quanto l’eroe solitario sia l’eccezione e non la regola. Imprese corali, perché dopotutto “è così che è nata Wikipedia, che è stato svelato il codice segreto dei nazisti in guerra e che la lotta al razzismo è entrata in tutte le case di chi nel ‘68 guardava le Olimpiadi”. Appuntamento quindi per le 17 di giovedì 2 maggio, ancora una volta nella storica Casa Lecis di piazza Papa Giovanni XXIII. Per la presentazione di un libro al quale saranno dedicate ben 6 tappe: dopo Silius, l’autrice sarda racconterà infatti il suo volume anche a Villamar, Fordongianus, Budoni, Santa Teresa Gallura e Nulvi.  
Tanti i nomi degli ospiti protagonisti dei prossimi mesi di questa settima edizione del Festival Éntula: fra loro la docente di management Paola Dubini, la giornalista di origini nigeriane Noo Saro-Wiwa - figlia dell’attivista Ken Saro-Wiwa; ancora, lo scrittore svedese Björn Larsson e l’irriverente Gesuino Némus, Fabio Stassi, Fabio Geda, Nadia Terranova. Sono solo alcuni degli ospiti previsti da un calendario in continuo aggiornamento.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo