“Diabete e obesità.L’importanza dell’attività fisica per i diabetici”: conferenza al Panathlon

 (foto: scienzaesalute.blogosfere.it )
(foto: scienzaesalute.blogosfere.it )
Piacevolissima è stata l’esposizione del relatore, lo specialista Responsabile della Struttura Complessa di Diabetologia dell’ASSL di Olbia dott. Giancarlo Tonolo, che ha incantato tutti con una dialettica accattivante e con la presentazione di diapositive che hanno permesso di capire le cause e le conseguenze di questa malattia di carattere endocrino così diffusa in Sardegna, infatti è la regione con la più alta diffusione del Diabete Mellito di tipo 1 in Italia e al secondo posto in Europa dopo la Norvegia. Dopo avere disquisito in modo esauriente sui tre cardini principali su cui si basa la terapia del diabete e cioé la terapia insulinica, l’educazione alimentare e l’attività fisica, il Relatore ha coinvolto emotivamente tutti i presenti con la proiezione di un bellissimo video nel quale si racconta in modo coinvolgente la partecipazione ad una importante regata trans oceanica di un’imbarcazione il cui equipaggio era formato da uno skipper professionista, dal dott. Tonolo e da 5 diabetici. Un interessante progetto che si propone di dimostrare come i diabetici, con le dovute attenzioni, possano affrontare una lunga navigazione e una traversata impegnativa come quella dell’Atlantico.
“Con questo progetto vogliamo dimostrare come, se si sa fare, il diabetico puo’ fare tutto. Non e’ vero che il diabetico non puo’ fare, ma deve saper fare… e non vale solo per la traversata atlantica, perche’ anche per guidare la macchina e’ la stessa identica cosa. Loro hanno un po’ piu’ di regole, ma seguendo tali regole un diabetico puo’ fare tutto e questo e’ il messaggio che vogliamo promuovere con Atlant1ca”, spiega Giancarlo Tonolo.
Durante la conviviale, sono stati presentati dal Presidente Marcello Sassu due nuovi soci, Pinuccio Porcellana, fondatore dello Sporting Club “Le Querce” e Stefano Urgeghe, cintura nera sesto Dan di judo e allenatore del Gruppo Sportivo “G. Sieni”.
I due nuovi soci sono stati festeggiati e accolti nella famiglia del Panathlon Club di Sassari dai numerosi panathleti e ospiti presenti in sala con un caloroso applauso di benvenuto.
Il Presidente dopo aver sottolineato l’importanza del tema della serata, considerato fondamentale nell’ambito della prevenzione delle gravi problematiche connesse al Diabete Mellito e all’Obesita’, ha ringraziato il relatore dott. Tonolo per la sua disponibilità, il socio del Club Dr. Sergio Zanotti per la sua fattiva collaborazione alla riuscita dell’evento e ha salutato tutti i convenuti dando appuntamento alla prossima conviviale al suono della campana.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: scienzaesalute.blogosfere.it )