Domenica a Sennori si festeggia la Festa della Primavera e la Festa della mamma

Una giornata all’insegna di musica, spettacoli, giochi e gastronomia per una doppia celebrazione: la Festa della Primavera e la Festa della mamma. L’appuntamento, organizzato dall’amministrazione comunale, in collaborazione con la Pro Loco, la cooperativa Comes e il Centro di aggregazione, è per domenica 12 maggio, dalle ore 10 alle 22, nei locali del Centro culturale di via Farina 32.

La biblioteca sarà aperta per tutto il corso della manifestazione e con possibilità di prestiti e iscrizioni, e laboratori per i bambini. I più piccini saranno intrattenuti anche dal Centro di aggregazione, che ha previsto nel programma diversi giochi e una coinvolgente caccia al tesoro. Per loro ci sarà anche un laboratorio per la costruzione di aquiloni, una parete per l’arrampicata e dei percorsi per skate.

Sarà allestita un’area per il mercatino dell’artigianato, realizzato nel “Giardino di Eni”, con il gruppo Calarighe. Gli stand della zona gastronomia saranno curati dalla Pro Loco con la Cantina Sorres e la Cantina Fara: ci saranno chioschi per la birra, i succhi artigianali e un’ampia offerta di prodotti alimentari sardi. Tra i vari stand ci sarà posto anche per la solidarietà, con il banchetto dell’Airc che venderà le azalee della solidarietà, e quelli degli Amici di Parada e del Reparto di oncologica dell’ospedale di Sassari.

L’intera giornata sarà accompagnata dalla buona musica: alle 17 è previsto il concerto del chitarrista Francesco Piu, e alle 19 spazio ai ragazzi di Parada, arrivati a Sennori da Bucarest per presentare lo spettacolo “Un naso rosso contro l’indifferenza”. Al centro culturale, inoltre, sarà proiettato il film di Parada, che illustra da vicino le attività e le finalità di questa associazione nata per contrastare il disagio giovanile. «È il secondo anno che organizziamo questa manifestazione, in concomitanza con la Festa della mamma», spiega l’assessora alla Cultura, Elena Cornalis. «Quest’anno ci avvaliamo anche della preziosa collaborazione della Pro Loco, e crediamo che eventi come questo, oltre a offrire una giornata di svago per i sennoresi, possano fungere da attrattiva per far arrivare i turisti a Sennori».






© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo