Sanità. Nieddu:"La carenza di medici si risolve con soluzioni strutturali"

“Lascia perplessi che il consigliere del M5S, nell'attaccare la maggioranza, proponga di risolvere il problema della carenza di medici blindando il personale con vincoli contrattuali”. Lo dice l'assessore della Sanità, Mario Nieddu, in risposta alle dichiarazioni del consigliere regionale Carla Cuccu (M5S) riportate dagli organi di stampa. “Una modifica del contratto in questo senso non è nel potere dell'esecutivo regionale, ma dovrebbe passare attraverso la contrattazione nazionale. Nell’emergenza che stiamo attraversando, il sistema sanitario dell’isola non può attendere i tavoli nazionali e credo che i sardi siano dello stesso avviso. La carenza di personale sanitario va ben oltre i piani di assunzione degli ospedali privati e deriva da una programmazione che, in tanti anni, è mancata completamente. Il mio assessorato è al lavoro per trovare soluzioni strutturali che portino la nostra sanità fuori dall'emergenza in tempi rapidi”.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo