Anche quest'anno torna a Sassari la Eat&buffas – Sardinia Food Parade

Dopo il successo dello scorso anno ritorna Eat&buffas – Sardinia Food Parade. La manifestazione patrocinata dall'amministrazione comunale di Sassari ed inserita negli eventi della Cavalcata sarda si svolgerà nella bellissima piazza Fiume dal 17 al 19 maggio. Ventotto stand in stile street food con proposte culinarie in grado di accontentare qualunque tipo di palato e rappresentative di tutta la regione sarda con alcune curiosità gastronomiche provenienti anche dal Brasile o dagli Stati Uniti d'America.
Passeggiando tra gli stand dell'associazione culturale Eat&buffas gli ospiti potranno gustare tra l'Ichdog, l'hotdog artigianale sardo, gli arrosticini e gli hamburger di pecora e cavallo, la vera porchetta sarda, i panini con purpuzza e antunna, gli straccetti di maiale cotti con la birra, il fritto misto di
pesce, il rollato di porcetto abbinato a diversi pani di Sardegna.
Non mancheranno la pizza, le crepes artigianali, la seada e i migliori formaggi della tradizione sarda cotti sulla griglia accompagnati da sfiziosi taglieri. «Ma poiché per noi il cibo è integrazione e incontro verso altre culture» dice Davide Facci presidente dell'associazione organizzatrice «ci siamo aperti all'Italia e al mondo per cui si potranno gustare le migliori specialità della Sicilia, le famose le costine bbq rivisitate e cotte a bassa temperatura dal giovane cuoco Valerio Lai. Tra i nostri associati spicca anche lo chef Sandro Cubeddu che ci delizierà con la semplicità dei suoi pan crock. «Siamo intolleranti alle intolleranze » - aggiunge Roberto Putzu tra i soci fondatori del progetto Eat&buffas - «per cui tra i nostri stand si potranno gustare anche le birre artigianali senza glutine del birrificio Coros di Usini e un'ampia varietà di piatti vegetariani, avremo anche due novità nel mondo brassicolo con i micro birrifici di tradizione tedesca Mr Pope e Staffa» sempre nel mondo delle birre artigianali ricordano gli organizzatori saranno presenti il Birrificio Santu Jorgi di Bitti, il brew firm Astore ed birrificio Isola di Thiesi. Non mancheranno i cocktails a cura del Baretto Truck e il vino pluri premiato a livello mondiale della cantina Costadoria di Valledoria.
«Per noi di Eat&buffas - prosegue il presidente Davide Facci - il cibo è cultura e la manifestazione si aprirà con il convegno direttamente sulla piazza dal titolo “Un viaggio nella storia dei dolci della Sardegna” relatori Giovanni Fancello giornalista gastronomo e Giovanni Cocco Presidente dell'associazione culturale s'andala eventi”, modererà il dibattito Lucia Cossu. In occasione del convegno si presenterà il volume di Giovanni Fancello “Durches – Un viaggio nella storia dei dolci dall'antichità ai giorni nostri”». Ampia la programmazione musicale sin dal venerdì con il dj set a
cura di Davide Merlini e con i live anni '80 dei RubikCube. Sabato 18 si parte dalle 11 del mattino.
Con gli stand aperti e il dj set a rotazione fino a cena. Alle 22 il concerto dei The Skakin 'Apes Domenica 18 dalla prima mattina sino alla sera sarà una galoppata di dj set e l'evento si chiuderà con il live dei Boogie Wonder Gang. «Abbiamo pensato anche alle famiglie – dice Roberto Putzu – con una giostrina in grado di far divertire i bambini e rilassare i genitori».

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo