Sassari. Viene sorpreso a rubare in una palestra e in seguito evade dai domiciliari, arrestato

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato di Sassari, ha arrestato per tentato furto aggravato ed evasione, un 41enne sassarese, con precedenti di polizia.
Gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Sassari, nel pomeriggio di domenica, sono intervenuti in via Prati poiché, poco prima, era stato segnalato un furto in atto all’interno di una palestra.
Gli  agenti giunti sul posto,  hanno notato la porta d’ingresso danneggiata ed una volta all’interno, hanno sorpreso un uomo seduto a terra intento a riempiere due borsoni con del materiale sportivo (guantoni da boxe, protezioni, abbigliamento sportivo) ed un defibrillatore.
Una volta perquisito, all’interno delle tasche dei pantaloni, è stata  rinvenuta una scatola contenente gioielli in argento e bigiotteria varia.
Il 41enne è stato arrestato e dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione come disposto dall’Autorità Giudiziaria.
Ieri mattina gli agenti si sono recati presso l’abitazione dell’uomo, già sottoposto ad un avviso orale disposto dal Questore di Sassari, per notificargli degli atti inerenti altri procedimenti a suo carico, oltre ad eseguire il controllo di routine. Poco dopo aver effettuato il controllo, l’uomo è stato individuato in procinto di entrare in una farmacia. Nell’occasione è stato fermato e arrestato per il reato di evasione. Questa mattina, il Giudice durante il giudizio direttissimo, dopo aver convalidato l’arresto,  ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo