Commissione sanità: sopralluoghi al Mater Olbia, a Ghilarza e a Bosa

La Commissione Sanità, presieduta da Domenico Gallus (Misto), si è riunita ieri pomeriggio e ha deciso, all’unanimità, di effettuare sopralluoghi nei Presidi ospedalieri sardi e nei principali poliambulatori per acquisire le informazioni sullo stato in cui si trova la sanità dell’Isola. Lunedì, 3 giugno, alle 11, i componenti del parlamentino saranno al Mater Olbia e incontreranno Giovanni Raimondi, presidente della Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli”. Venerdì 7, alle 10.30, visiteranno il presidio di Ghilarza e, alle 12.30, la struttura di Bosa.
“Stiamo iniziando i sopralluoghi dal Mater Olbia  - ha affermato il presidente Gallus - per verificare la situazione, dopo le notizie apparse sulla stampa. Non saranno trascurati, però, gli altri presidi della Gallura come quelli di La Maddalena, Tempio e Olbia. In poche settimane abbiamo intenzione di raggiungere e visitare tutti i presidi ospedalieri della Sardegna”.
“Già dalla prima riunione della Commissione avevo chiesto di effettuare una serie di sopralluoghi nelle strutture sanitarie dell’Isola – ha affermato il vice presidente della Commissione, Daniele Cocco (Progressisti) – per verificare di persona lo stato dell’arte. È assolutamente indifferibile iniziare dal Mater Olbia per verificare quale sia la situazione, viste le notizie che arrivano, a volte in contrasto tra loro. In particolare - ha proseguito Cocco - vorremmo sapere a che punto sono le strutture, se sono stati rispettati gli impegni assunti nelle sedute della Commissione della scorsa legislatura e, per quanto riguarda il personale, vorremmo capire come sono stati selezionati gli operatori sanitari e se tutti i curricula siano stati profilat
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo