Elezioni comunali a Sassari: Mariolino Andria a Li Punti

La riqualificazione e la messa in sicurezza di via Domenico Millelire e di tutto il tratto della ex 131 da Sassari fino a Ottava è uno dei punti fermi del programma di governo del centrodestra. Un impegno ribadito dal candidato sindaco, Mariolino Andria, intervenuto nel corso della manifestazione organizzata in via Millelire al bivio per San Giorgio, dai residenti e dal movimento civico “L’Azione”, proprio per evidenziare la pericolosità di quel tratto di strada, teatro quasi quotidiano di incidenti automobilistici, e l’inadeguatezza dei due sottopassi pedonali, uno chiuso e l’altro fatiscente e inutilizzato. Nel programma del centrodestra, ha spiegato Andria, c’è un preciso piano di riqualificare l’intera rete viaria da Sassari verso le borgate e verso il mare, curando la sicurezza stradale, dotando la zona di servizi per i cittadini e creando le condizioni urbanistiche per uno sviluppo turistico. In particolare la ex 131 che da Sassari si snoda fino a Ottava e la strada per Platamona, saranno il primo anello di una catena di collegamenti sicuri, per far arrivare comodamente sul litorale turisti e cittadini. Una rete stradale che avrà la sua forza nella “Via del porto”, per congiungere Sassari con il porto di Porto Torres, e che si svilupperà anche nella Nurra per far conoscere e valorizzare sia dal punto di vista turistico, sia produttivo, le borgate e le immense campagne del nostro territorio.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo