Trading online: le migliori piattaforme

Negli ultimi anni è cambiato il modo di investire i propri risparmi. Prima era necessario uscire dalla porta di casa, mentre oggi si può fare tutto sul web. Sfruttando le piattaforme di trading, oggi è possibile investire il proprio capitale sfruttando al massimo le risorse di rete.
Bisogna però prestare attenzione, perché non tutte le piattaforme offrono prestazioni altre. Infatti, molte volte si spendono grandi quantità di denaro, per poi ritrovarsi con un mucchio di niente (Dar da mangiare ai Broker online? E poi cosa ottieni? dei Broker grassi!!!!). Allora è meglio analizzare quali possono essere le migliori piattaforme in questo settore, quelle certificate e a prova di truffa.
Quali sono le migliori piattaforme?
I seguenti broker che verranno menzionati, sono tutti quanti regolamentati dalla CySec di Cipro, dalla ESMA (European Security and Markets Authority) in Europa e registrati alla CONSOB in Italia. Questi tre enti rappresentano le principali autorità di vigilanza all’interno dei mercati finanziari di tutta Europa. Di seguito ecco l’elenco, con relativa descrizione, delle piattaforme di trading migliori:

24Option
È una delle migliori, nel proprio settore. Questa piattaforma mette a disposizione un corso di formazione gratuito, tranquillamente scaricabile in formato PDF e consultabile anche offline. Fra le altre caratteristiche, che non possiamo non ricordare, 24Option non pretende pagamenti per le commissioni, i prelievi sono rapidi e senza nessun cavillo burocratico.
Ma se la cosa non vi ha ancora colpito, pensate che questa piattaforma mette a disposizione, a tutti i suoi nuovi iscritti, non solo un broker professionista che affiancherà l’aspirante Trader, in modo da non commettere errori, ma anche una piattaforma demo che è identica a quella che verrà utilizzata una volta che si deciderà di spendere denaro.

eToro
È toro è una piattaforma gratuita, senza commissioni e con spread convenienti, che consente di operare su forex, azioni e materie prime. La novità di questa piattaforma, nonché caratteristica principale, è proprio quella del social trading. Infatti, grazie a questa caratteristica, è possibile copiare la strategia di un altro trader.  Ovviamente il Trader da cui si copia, deve dare l’autorizzazione, ma in generale lo fanno tutti perché eToro offre pagamenti aggiuntivi in base al numero di followers.
Trader.com
Questa piattaforma di investimento è legata al colosso “Lead Capital Markets Ltd”, una società che è legata alla “Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC)”. Fra le varie offerte che propone questa piattaforma, va sottolineato che sono numerosi i mercati su cui investire, grazie all’ottima reputazione che gode sui mercati degli investimenti. Fra i vari settori abbiamo: azioni, criptovalute, indici, materie prime e molto altro. E’ possibile investire su ognuno di questi mercati, senza effettuare spese di commissione.

Plus500
Operare su questa piattaforma è estremamente facile per chi è alle prime armi. Plus500 è un tipo di piattaforma che si basa sui contratti per differenza (CFD) con cui è possibile fare trading su forex, azioni materie prime, indici e ETE. Non vi sono spese di commissioni e lo spread è davvero favorevole. All’inizio offre un contratto demo per tutti i clienti, poi chi vuole iniziare ad investire deve depositare 100€ e poi si è pronti per iniziare.

Iq Option
È considerata la piattaforma online più facile ed intuitiva in assoluto. Anche chi non ha sentito mai parlare di trading online, può operare in tutta facilità con questo sito. Inoltre è una delle poche piattaforme ad offrire un conto demo illimitato nel tempo e nel volume del trading, completamente gratuito. Chiunque si iscrive gratuitamente a Iq Option, ha l’opportunità di poter sfruttare questa piattaforma completamente gratuita. Se si decide di passare ai soldi veri, basta un semplice versamento di 10€.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo