Sassari. Il Gremio dei Viandanti festeggia i 70anni di militanza del decano Toschi Pilo

Il Gremio dei Viandanti, domano, sabato 15 giugno, alle 19, nella chiesa di Sant’Agostino,  celebra i 70 di «militanza» del decano Edoardo Toschi Pilo. La celebrazione sarà presieduta da monsignor Antonio Tamponi, vicario generale dell’arcidiocesi e direttore spirituale dei Viandanti. Come è facile immaginare, per i Viandanti si tratta di un evento importante: nel 1949, già a tre anni, Edoardo ha cominciato a portare l’abito del Gremio in un periodo in cui bambini e ragazzi non facevano parte delle attività delle corporazioni, che erano riservate solo ai lavoratori delle varie arti. Il Corriere di città, quotidiano dell’epoca, esposto nella sede del Gremio, scrisse allora: «tra essi sfila un bambino di soli tre anni, se gli si chiede perché è vestito così risponde secco: “sono un gremiante”, è inutile i figli dei Viandanti nascono avendo il Gremio nel sangue, se ne farà dei martiri, ma il Gremio non morirà mai». In questi 70 anni Edoardo ha proseguito l’opera del nonno, suo omonimo, e del padre Sebastiano. Nel 1973 ha ricoperto l’incarico di Obriere Maggiore. Durante la sua lunga «militanza» ha insegnato ai giovani i valori del Gremio, soprattutto la devozione a «Nosthra Signora di Bon Caminu». Per queste e altre ragioni, i Viandanti festeggeranno la ricorrenza ringraziando Nostra Signora e invitano tutti a unirsi nella celebrazione.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo