Sarroch, la Gdf dona alla Croce Rossa 113 capi d'abbigliamento sequestrati durante i controlli

La Tenenza della Guardia di Finanza di Sarroch ha donato alla Croce Rossa di Cagliari 113 capi di abbigliamento provenienti da precedenti sequestri di merce contraffatta effettuati lungo le spiagge del litorale della costa sud-occidentale della Sardegna durante la scorsa estate.  
Il Pubblico Ministero, dott.ssa Liliana Ledda, della Procura della Repubblica di Cagliari, ha individuato nella Croce Rossa Italiana di Cagliari l’associazione destinataria di tali beni.

Venerdì 14 giugno, il comandante della Tenenza della Guardia di Finanza di Sarroch, luogotenente c.s. Lucio Milia, ha consegnato nelle mani del Presidente del Comitato della Croce Rossa Italiana di Cagliari, Sig.ra Fernanda Loche, 113 capi di abbigliamento da destinare a famiglie cagliaritane bisognose.

I suddetti capi di abbigliamento sono stati preventivamente privati dei loghi falsi.
Questo evento è uno dei tanti esempi di collaborazione tra lo Stato e la Croce Rossa Italiana, che quotidianamente assiste chi ne ha bisogno con l’opera dei propri volontari e attraverso i beni acquistati grazie alle donazioni in denaro da parte della popolazione o all’opera delle Forze dell’Ordine come in questo caso.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo