Dinamo Sassari- Reyer Venezia, la sala stampa. Cooley:"Siamo pronti per giocare la gara7”

La sala stampa del dopo partita fra Sassari e Venezia.
Coach De Raffaele:”È stata la gara che mi aspettavo, partita molto bella in una cornice corretta, due canestri di Spissu e McGee hanno girato l’inerzia, tra due giorni giochiamo quest’ultima partita che deciderà un campionato, 40 minuti al fresco dopo dieci mesi di lavoro”.
Coach Pozzecco:”Questi ragazzi si meritavano di non perdere in casa di fronte alla Sardegna. Non se lo meritavano e hanno fatto di tutto perchè ciò non accadesse, lo ha fatto la gente in modo estremamente appassionato e civile. Dobbiamo essere tutti orgogliosi, io mi reputo un uomo felice perché sono capitato in un’isola fantastica. La gente mi ferma per strada e mi ringrazia ma in realtà sono io che devo ringraziare tutti voi. Finale bellissima, che vedrà un vincitore ma lo sconfitto dovrà essere altrettanto orgoglioso, nello sport la cosa più bella è vincere ma non è la cosa più importante. Noi abbiamo già vinto tutti insieme poi se dovessimo riuscire a mettere la ciliegina sulla torta è logico che l’Isola esploderà ma esploderà comunque, quando torneremo a casa in Sardegna ci accoglieranno in ogni caso trionfanti. C’era una cosa che mi faceva soffrire, non l’ho detto ai ragazzi per non mettere pressione, ma io volevo stare ancora due giorni con loro”.
Jack Cooley:”Sono orgoglioso di quello che abbiamo fatto oggi, dovevamo reagire senza scuse dopo gara5, siamo scesi in campo con energia e aggressività, son particolarmente fiero della partita di Justin Carter che ha cambiato l’inerzia di questa gara. Siamo pronti per giocare la gara7”.
 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo