Porto Torres. Ripristino del muraglione di San Gavino, affidati i lavori

Il Ministero per i beni e le attività culturali ha autorizzato il Comune ad effettuare l’intervento di ripristino del muraglione che cinge Piazza Martiri Turritani, di fronte alla Basilica romanica di San Gavino. Il muro perimetrale era stato parzialmente danneggiato a novembre in seguito a un incidente stradale. I lavori saranno effettuati dalla ditta Sini di Sassari, specializzata nel restauro di monumenti e selezionata attraverso il Mercato elettronico Sardegna Cat.

«Il parere della Soprintendenza è arrivato – sottolinea l’Assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Derudas – e possiamo procedere con i lavori. Dal momento del via libera gli uffici hanno immediatamente adottato gli atti propedeutici all’affidamento e a breve la ditta sarà operativa». L’intervento avrà un costo di circa 8.500 euro, già liquidati all’Amministrazione comunale dall’assicurazione dell’utente responsabile del sinistro stradale, come risarcimento dei danni subiti. «Questi lavori erano particolarmente attesi, ma senza l’ok dell’ente che tutela i beni monumentali non era possibile procedere. Gli ostacoli burocratici sono stati eliminati – conclude l’Assessore – e presto potremo rendere maggiormente decoroso l’accesso dei fedeli e dei visitatori all’area della basilica».




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo