Silk epil: evoluzione dei modelli e trend di mercato

di Roberto Oronti
Ormai è risaputo, le donne non sono più capaci di sopportare i peli superflui e negli ultimi anni hanno dato inizio ad una serie di valutazioni di metodi e tecnologie sempre più innovative, per cercare di eliminarli in modo drastico. Non basta più il rasoio. Il rasoio, in genere, viene utilizzato solo nei casi di estrema necessità. I ritmi di vita frenetici che affliggono la nostra società, però, impediscono anche la veloce passata di rasoio, giusto per essere un po’ in ordine. In realtà, anche se ormai la tecnologia si è evoluta, le donne ritengono questo metodo “il meno utilizzato di sempre”, a causa dei suoi risultati scarsi e a breve termine. Come dare loro torto. Le donne vogliono una soluzione drastica, che non lasci traccia di peli superflui, da qui a per sempre. Non è un caso se l’epilazione laser è la più in voga degli ultimi tempi. Ma non tutto il gentil sesso è d’accordo con i benefici di questa tecnologia. Una gran parte preferisce ancora affidarsi ai metodi classici.
Una via di mezzo tra la ceretta, tecnica non adatta alle pelli sensibili, e l’epilazione laser, che rimane ancora un taboo, è l’uso dell’epilatore elettrico, il cosiddetto silk epil. Il silk epil è un apparecchio simile al rasoio utilizzato dai barbieri, che garantisce un’epilazione dei peli superflui alla radice e quindi più duratura nel tempo. Il risultato è straordinario. La pelle rimane liscia senza nessun pelo visibile, in quanto ognuno di essi viene estratto a partire dalla radice. Il funzionamento è molto semplice. Il silk epil presenta una testa rotante nella quale sono inserite delle pinzette che circondano i peli e li estraggono uno ad uno. In questo modo essi cresceranno molto più lentamente e la morbidezza delle gambe sarà garantita per almeno un paio di settimane, dipendentemente dalla struttura e dalla velocità di crescita del pelo.
Quali sono i trend di mercato relativi ai modelli di silk epil?
Negli anni, i modelli di silk epil presenti nel mercato hanno subito un miglioramento per quanto riguarda il loro funzionamento, grazie anche al miglioramento della tecnologia stessa. Capitava spesso che i peli si incarnissero durante l’utilizzo dell’apparecchio, specialmente se i peli presentavano una lunghezza oltre un certo limite, apportando dolore o fastidio. Senza contare le conseguenze a dir poco antiestetiche. Oggi questi inconvenienti non capitano praticamente più.
Nel mercato esistono innumerevoli modelli, per soddisfare le esigenze anche delle donne più complicate, e presentano le caratteristiche più svariate. I prezzi non sono molto elevati e sono accessibili praticamente a tutti. Si possono trovare tutte le informazioni del caso alla pagina recensione silk epil.
Ogni donna desidera un risultato strabiliante in poco tempo, specialmente quando la fretta fa da padrone. Per un appuntamento importante, o semplicemente per pura esigenza personale, la cura delle gambe a volte viene prima di tutto. E’ per questo motivo che negli ultimi tempi la vendita dei silk epil è aumentata a dismisura. La tendenza, infatti, è definita da una curva crescente nel tempo, in accordo con le esigenze degli ultimi anni. La tecnologia di questi apparecchi è migliorata moltissimo e questa caratteristica definisce il loro posizionamento nella top 10 degli elettrodomestici più acquistati. Spesso vengono preferiti all’epilazione laser per questo motivi: la presenza di micropinze per una rimozione più efficace dei peli superflui, anche di quelli più corti; la presenza di spazzole massaggianti che permettono la stimolazione delle cellule delle gambe per favorirne il rinnovamento e quindi una pelle visibilmente più liscia e giovane; l’impermeabilità dell’apparecchio, che permette il suo utilizzo anche sotto la doccia, riducendo i tempi di epilazione; la possibilità di regolare la velocità delle pinzette, dipendentemente dalla sensibilità della propria pelle.
I modelli odierni possiedono una testa molto più larga rispetto ai modelli del passato. Questo è un vantaggio, in quanto permettono di rimuovere i peli solo con un paio di passaggi, evitando il più possibile la formazione di peli incarniti. Le sfere massaggianti vengono azionate insieme alle pinzette e, mano a mano che il silk epil viene passato, permettono di esfoliare la pelle delle gambe, in modo da ridurre ancora di più il rischio di peli incarniti.
La tecnologia, però, non si ferma qui e si prevede che i vari modelli di silk epil presenti nel mercato possano essere migliorati ulteriormente, con lo scopo di arrivare alla creazione del prodotto quasi perfetto, ad un prezzo accessibile a tutti.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo