Ad Alghero la 19esima edizione del Grand Prix Corallo

Tutto pronto per la diciannovesima edizione del Grand Prix Corallo che si svolgerà sabato 6 luglio nel porto di Alghero con inizio alle ore 21. Come sempre, saranno diversi i personaggi che saliranno sul palco per ritirare il ramo di corallo. A condurre l'evento, organizzato dalla Asd Valverde del presidente Costantino Marcias con il patrocinio di Comune di Alghero, Fondazione Alghero e Parco di Porto Conte, saranno Claudio Lippi e Nicola Nieddu con la direzione artistica di Toto Torri. Presidente di giuria, il giornalista Ettore Nuara.
La serata sarà aperta con la consegna del premio solidarietà “Daniele Piombi” a Filippo Palombini, simbolo di Amatrice, uno dei paesi del centro Italia devastati dal terribile terremoto di tre anni fa. Palombini, già sindaco di Amatrice, ha vissuto quei brutti momenti e porterà la sua testimonianza insieme ad un video speciale realizzato da Sky T24. Dall'attualità al cinema e teatro con il premio alla carriera per Remo Girone, uno dei più grandi attori italiani. Nato ad Asmara, in quanto figlio di emigranti in Eritrea, è diventato popolarissimo interpretando il personaggio di Tano Cariddi nello sceneggiato televisivo La Piovra. Remo Girone è stato insignito di due prestigiose Onorificenze: Commendatore dell'Ordine della Stella della Solidarietà Italiana nel 2009, mentre lo scorso dicembre, su iniziativa del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, quella di Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana. Alternati ai vari premi anche tanta musica. Quest'anno il Grand Prix Corallo andrà ad Alan Sorrenti, uno dei cantautori più apprezzati della musica italiana, che eseguirà dal vivo alcuni suoi grandi successi che fanno parte della storia musicale italiana come “Figli delle Stelle”, “Non so che darei” ( canzone con la quale ha conquistato il sesto posto all'Eurovision nel 1981 ) e “Tu sei l'unica donna per me” che proprio quest'anno compie quarantanni. Ancora musica con il ritmo incalzante della taranta con il gruppo CantaLiCunti. Poi le premiazioni sportive con il campione italiano in carica di pugilato pesi massimi leggeri, Salvatore Erittu; Giulio Pes, presidente dell'Aci di Sassari, per il Rally Mondiale Italia Sardegna; il patron dell'Atletico Uri Gavino Satta al quale andrà il Premio “Vanni Sanna”. Per la letteratura e il giornalismo il Grand Prix Corallo 2019 va a Giommaria Monti, scrittore e autore televisivo Rai, e al giornalista Rai Gianni Garrucciu. Premio Tv per la giovanissima conduttrice di Sky Sara Brusco. Sempre da Sky, menzione speciale per la trasmissione X Factor. Sul palco il cantante Silver, protagonista delle prime edizioni di X Factor. Dalla Spagna arrivano i protagonisti principali della soap opera “Una Vita” in onda su Canale 5, Jaunma Navas ( Don Ramon ) e Montse Alcoverro ( Donna Ursula ) che in questa edizione sarà la madrina del Grand Prix Corallo. Infine un premio speciale per Corrado Marengo, protagonista da oltre cinquantanni nel mondo dell'intrattenimento sardo con Matherland, uno dei luna park itineranti più grandi in Europa. Tra gli ospiti anche il cantautore Soleandro e lo showman Kiko Solinas.
Tra gli sponsor del Grand Prix Corallo 2019, oltre l'Agenzia Valverde del patron Marcias, la novità è rappresentata dall'ingresso di Givova, noto marchio di abbigliamento sportivo, che va ad aggiungersi a Delta Coop, Maracaibo, Matherland, Ristorante Les Arenes, Mirtò e Sardegna Immaginare.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo