Elmas. Nei guai un professionista del settore edile che ha evaso il fisco per 22.000 euro

I militari della Guardia di Finanza di Cagliari, nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, hanno concluso un controllo nei confronti di un professionista del settore edile operante a Elmas.

L’attività di ricerca del target si è sviluppata partendo dalla disamina delle diverse posizioni insistenti sul territorio che evidenziano la concessione in locazione di immobili a terzi: enucleati alcuni possibili obiettivi, gli stessi vengono preliminarmente analizzati, esaminando le diverse risultanze contenute nelle banche dati.

In questa circostanza, i Finanzieri hanno quindi concentrato la loro attenzione su due immobili, di proprietà del citato professionista, ubicati nel capoluogo e concessi in locazione.

L’analisi della documentazione acquisita durante il controllo ha permesso di appurare che, nonostante l’esistenza di regolare contratto di affitto, il locatore non aveva indicato nelle dichiarazioni dei redditi, relative alle annualità dal 2014 al 2017, i proventi derivanti dall’affitto dei citati immobili per un valore complessivo di 16.000 euro.

Nell’ambito del controllo, inoltre, le Fiamme Gialle, proseguendo nella disamina della documentazione fiscale relativa al professionista, hanno altresì constatato che lo stesso non aveva dichiarato, nel medesimo arco temporale 2014 – 2017, ricavi legati a prestazioni lavorative rese per un importo di 6.000 euro.








© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo