Sardegna. In arrivo nuovi agenti di Polizia penitenziaria

Mario Perantoni
Mario Perantoni
Qualcosa inizia a muoversi nel delicato mondo carcerario, dove una cronica carenza di organici costringe spesso gli agenti di Polizia penitenziaria a svolgere il proprio lavoro in condizioni di disagio.
A partire dal 31 luglio saranno pienamente operative le nuove assunzioni negli istituti penitenziari. Con un incremento di 1162 nuovi agenti di Polizia penitenziaria e altri 1300 in via di assunzione, il Governo intende migliorare le condizioni lavorative degli organici a disposizione nelle carceri italiane, e naturalmente quelle degli stessi detenuti. Gli agenti di polizia penitenziaria, tra personale maschile e femminile, di prossima assunzione presso gli istituti sardi saranno così ripartiti:
Alghero 5
Arbus Is Arenas 2
Cagliari 6
Isili 11
Lanusei 1
Mamone 12
Nuoro 17
Oristano 13
Sassari 6
Tempio 4
Il commento di Mario Perantoni, deputato M5S, membro della Commissione Giustizia Camera dei Deputati: "Ogni pubblica amministrazione necessita di un organico adeguato alle esigenze che la caratterizzano, e in qualità di membro della Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati, posso affermare di essere pienamente soddisfatto per un intervento di fondamentale importanza".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Mario Perantoni