Ploaghe, in arrivo i fondi per la manutenzione straordinaria della piscina comunale

Saranno 200 mila euro i fondi stanziati dalla regione Sardegna all’amministrazione comunale per la sistemazione dell’impianto natatorio di Ploaghe. Risorse disponibili mediante il “Fondo di Sviluppo e Coesione 2014/2020. IV Atto modificativo del Patto per lo Sviluppo della Sardegna. Linea d’Azione 1.10.4 ‘Impiantistica sportiva’”. Mediante un avviso pubblico, rivolto agli Enti locali della Sardegna e pubblicato lo scorso anno, l’assessorato per la Pubblica Istruzione e per lo Sport aveva indetto la procedura per finanziare la realizzazione di interventi di riqualificazione degli impianti sportivi. Con la nota arrivata nei giorni scorsi al comune è stato comunicato il finanziamento regionale al quale dovrà essere aggiunto un cofinanziamento comunale di 40 mila euro per un totale di 240 mila euro di interventi. Il progetto esecutivo, già redatto, comprende interventi dedicati alla messa in sicurezza ed all’efficientamento della struttura e consentirà procedere all’appalto entro l’autunno. “Siamo soddisfatti per l’arrivo di queste risorse che ci consentiranno di rendere più efficiente e sicura la nostra piscina comunale” ha dischiarato il Vice sindaco e assessore allo sport Gerolamo Masala. Soddisfazione rimarcata anche dal sindaco Carlo Sotgiu: “Con questi fondi salgono a oltre 1,2 milioni di euro i fondi stanziati per gli impianti sportivi che prevedono il manto in erba sintetica nel campo di calcio e di calcetto, la struttura coperta nel campo da tennis, alcune sistemazioni al palazzetto e gli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili per tutto il polo sportivo.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo