Colpaccio in casa Dinamo Sassari: dalla Bundesliga arriva Dwayne Evans

La Dinamo Banco di Sardegna ha comunicato di aver raggiunto un accordo per la prossima stagione con il giocatore Dwayne Evans.
Nato a Bolingbrook, Illinois, il 24 gennaio 1992, è il colpo a sorpresa della dirigenza biancoblu. Duecentouno centimetri per 104 chilogrammi, Dwayne è un’ala atipica: atleta rapido e dinamico, dalla doppia dimensione, a dispetto della sua stazza è capace di giocare sia in post basso che fronte a canestro e difendere su almeno tre ruoli. Un innesto importante per coach Pozzecco, che porterà nel reparto ulteriore atletismo e presenza a rimbalzo, il tassello che ben si incastra nel roster 2019-20.

Formatosi alla Saint Louis University, in Missouri, migliora di anno in anno le sue cifre, nelle stagioni da junior e senior fa parte del quintetto All-Atlantic 10 ed è MVP del torneo nel 2013. Nel 2015 arriva il primo contratto da professionista in Germania, che diventerà la sua casa europea per le successive quattro annate. Parte dalla seconda lega tedesca, in maglia Gladiators Trier ha una media di 15.7 punti e 8.6 rimbalzi per gara, le ottime prestazioni gli permettono di fare il salto in Bundesliga e firmare un contratto con i Giessen 46ers. La stagione 2017-18 arriva la chiamata del Ludwigsburg, tra le file dell’MHP Riesen fa il suo esordio in Basketball Champions League, raggiunge le Final Four e conferma la sua costante crescita. Migliore ala forte dell’ultima regular season di BBL per valutazione (18.5), con i Ratiopharm Ulm vive l’anno della consacrazione: disputa le Top 16 di Eurocup e in campionato va nove volte oltre quota 20 punti realizzati, cinque le doppie doppie, crescono ancora le sue medie “tedesche”, a fine stagione sono 14.8 punti e 6.7 i rimbalzi.

La carriera di Dwayne Evans:

2010 - 2014 Saint Louis University (Missouri)
2015 - 2016 Gladiators Tries
2016 - 2017 MHP Riesen
2017 - 2018 Ratiopharm Ulm

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo