Alghero. Chez Michel e Alguer Caffe: revocate le ordinanze di chiusura

Il dirigente del Settore I - Pianificazione e Sviluppo Economico del Comune di Alghero ha emesso ieri le ordinanze di revoca per altrettanti provvedimenti amministrativi a sua firma, ( non si tratta di ordinanze sindacali) di chiusura di due pubblici esercizi, il Chez Michel e Alguer Caffè.  La prima, relativa al  bar Chez Michel - ordinanza dirigenziale n. 330 del 31 luglio- riguarda un controllo effettuato in data 2 Giugno 2019 dalla Polizia Municipale. Nel locale veniva riscontrato lo svolgersi di uno spettacolo con musica dal vivo, suonata da un complesso musicale composto da sei orchestrali senza la prescritta autorizzazione ed in contrasto con le ordinanze sindacali n. 21 del 1 luglio 2013 e n. 22 del 31 luglio 2013. Alla data del 6 agosto, lo stesso dirigente del Settore I ha pubblicato l’ordinanza di revoca del precedente atto che avrebbe dovuto far chiudere l’attività per il prossimo fine settimana. Il dirigente ha ritenuto necessario, nell’ottica della partecipazione al procedimento amministrativo, revocare l’ordinanza  a seguito di audizione della parte, avvenuta lunedi,  e la sua manifestazione di produrre memorie difensive.  Anche per quanto riguarda l'ordinanza dirigenziale 331 del 31 luglio, relativa a tre giorni di chiusura del pubblico esercizio Alguer Caffè per intrattenimento musicale con Karaoke con diffusione di musica meccanica all'esterno del locale, il dirigente ha firmato l'ordinanza di revoca, la n. 340 del 6 agosto, con le stesse motivazioni sostenute per il Chez Michel.  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo