Sassari. Nasce la serie B femminile targata Sant’Orsola-Dinamo Academy

Il grande progetto Dinamo in rosa prende sempre più forma e soprattutto punta in alto. Per la prossima stagione il club esordirà nella serie B femminile con una formazione targata Sant’Orsola-Dinamo Academy, progetto nato dall’accordo tra le due società sassaresi nella condivisione di un percorso di crescita comune.

I primi di settembre il raduno e il via agli allenamenti agli ordini di coach Andrea Vasconi e del preparatore fisico Pietro Sanna, per la formazione che ha messo insieme 14 atlete tra senior nero-arancio e Under18 Dinamo2000, società che insieme alla Dinamo nella stagione 2016-2017 ha dato vita al progetto Dinamo Academy e che ne cura la cantera per il segmento giovanili femminile.

Un primo passo che è anche il primo importante obiettivo raggiunto dal dirigente del settore giovanile biancoblu Giovanni Pirase dal responsabile tecnico Massimo Bisin, che insieme con il presidente del Sant’Orsola Nereo Vasconi e con la dirigenza nero-arancio (vice presidente Mavi Marrosu, dirigenti Francesca Fiori, Giacomo Petretto e Valerio Taras), hanno lavorato e continueranno a lavorare per valorizzare e dare nuovo impulso al basket femminile, con la volontà di investire su questo settore.

“E’ un progetto al quale teniamo in modo particolare e che avevamo in animo da tempo - spiega il responsabile del settore giovanile Dinamo Giovanni Piras -. Sono fermamente convinto che nel futuro di una società come la Dinamo, così come in altre realtà del basket italiano, non possa non esserci un progetto di investimento solido sul basket femminile”.

Un’iniziativa che dà nuove energie al movimento e a una tradizione prestigiosa da sempre portata avanti dal Sant’Orsola Basket, che intende così riportare la pallacanestro femminile agli storici fasti e rilanciarne il valore e l’immagine.

“Dopo tanti anni in cui abbiamo sempre disputato campionati nazionali nella serie B e nella serie A3, nel 2014 per motivi contingenti avevamo deciso di ridimensionare il nostro progetto ripartendo dai campionati regionali di serie B, con un percorso messo su esclusivamente con le giovani atlete del nostro vivaio - sottolinea il presidente del Sant'Orsola Nereo Vasconi - . In breve tempo, nella stagione 2017-2018, siamo arrivati a vincere il titolo regionale e a disputare la finale nazionale. A questo punto del nostro percorso riteniamo che sia necessario rilanciarci in modo deciso nella convinzione che l'unione delle forze e degli obiettivi sia la strada che porta sempre i migliori benefici sia in termini di crescita del movimento sia in termini di risultati. E la partnership con la Dinamo è la strada giusta per farlo al meglio e con le migliori competenze”.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo