Sassari. Alle Tenute Sella&Mosca calici levati per la Dinamo 2019-2020

Serata di presentazioni alle Tenute Sella&Mosca per il gala di saluto a sponsor e autorità. Sul palco ad accogliere la grande famiglia Dinamo i giornalisti Mino Taveri e Valentina Caruso.

In apertura il benvenuto portato da parte della famiglia Moretti, patron dell’azienda padrona di casa, dal direttore Export di Sella & Mosca, Davide Champion, che ha raccontato presente e futuro di un’azienda vitivinicola che quest’anno compie 120 anni. Oltre un secolo di vino, innovazione e storia e un futuro di ottimismo e di grande energia per questa grande realtà che ora come Terre Moretti porta avanti la nuova Sella&Mosca.

Per tutti il saluto dei sindaci di Alghero e di Sassari Mario Conoci e Nanni Campus e del presidente per la Sardegna della Federazione Italiana Pallacanestro  Bruno Perra, a testimoniare l’unione di un territorio, l’identità di una terra che si riconosce nei valori dell’appartenenza.

Come di consueto sul palco del parco sul laghetto delle tenute alcuni rappresentanti dei numerosi sponsor biancoblu tutti presenti in platea da sostenitori appassionati e attenti del club e grandi protagonisti insieme ai giganti dei successi della Dinamo. Aprendo con il direttore generale del main sponsor Banco di Sardegna, Giuseppe Cuccurese, a ricordare una partnership lunga trent’anni e che guarda già al futuro con il rinnovo triennale annunciato nei mesi scorsi. Proseguendo con Silvia Del Sole, responsabile Comunicazione e Brand di Reale Mutua, partner solido e longevo; Rossella Iandolo, Procurement Vice President di Air Italy, che ha appena rinnovato il sodalizio per i prossimi tre anni; il direttore generale della Fondazione di Sardegna, Carlo Mannoni; il responsabile Marketing di prodotto e comunicazione Tiscali, Cristiana Mura; il direttore della centrale di Fiume Santo di  EP Produzione Paolo Appeddu e l’amministratore unico di  EYE sport, Alessandro Ariu, tutti a sottolineare l’importanza della condivisione di valori e degli obiettivi, nello sport e nelle realtà del business, parte imprescindibili di un progetto vincente.

Poi le presentazioni di casa biancoblu, con il general Manager Federico Pasquini, dietro la scrivania del club da luglio 2011. E' lui che delinea  l’organizzazione del club e della squadra operativa dietro le quinte, parte fondamentale del sistema Dinamo.

Sul palco arriva la squadra in campo, a partire dal coach Gianmarco Pozzecco, gli assistant Edoardo Casalone e Gerry Gerosa e il preparatore fisico Matteo Boccolini. E i giocatori, aprendo con i giovanissimi Marco Antonio Re, Luca Sanna e Christian Martis, aggregati al ritiro della prima squadra.
Le presentazioni dei giganti, con il coach ad accompagnare i conduttori con la sua simpatia irresistibile e i suoi aneddoti, partono con Marco Spissu, il video saluto Jamel McLean, atteso nei prossimi giorni a Sassari; Miro Bilan, Lorenzo Bucarelli, il capitano Jack Devecchi, l’ala lituana aggregata alla preparazione Paulius Sorokas, Dwayne Evans, Daniele Magro, Dyshawn Pierre, Stefano Gentile, Marco Maganza e Michele Vitali per concludere in bellezza con Curtis Jerrells.

A chiusura di una grande serata il saluto del vice presidente Gianmario Dettori e del presidente Stefano Sardara: “Ringrazio tutti per esserci sempre e per aver voluto prendere parte a questa gala. Voi sponsor siete l’essenza del progetto insieme con i tifosi. Per noi è importantissimo il confronto con i nostri partner e il nostro progetto può funzionare solo dando valore e qualità a tutto ciò che facciamo. Ci tengo a ringraziare anche le Istituzioni che ci sostengono in modo importante. La Dinamo è un sistema che poggia le proprie basi sulla squadra, sui tifosi, sugli sponsor e sulle istituzioni, tutti con un ruolo fondamentale”.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo