Test d'ingresso universitari: a Sassari 207 candidati per Medicina Veterinaria

Questa mattina il complesso didattico di via Vienna dell'Università di Sassari ha accolto 207 candidati per il test di accesso al corso magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria dell'Università di Sassari. Avevano presentato domanda in 250 per 40 posti (più 6 per studenti non comunitari residenti all'estero).
Il test è iniziato alle 11.00 come nel resto d'Italia - dato che anche questa prova, come quella di Medicina e Odontoiatria, aveva carattere nazionale –e si è svolto regolarmente. I candidati hanno avuto a disposizione 100 minuti per rispondere a 60 quesiti di cultura generale e ragionamento logico, biologia, chimica, fisica e matematica, con 5 opzioni di risposta.
Il 18 settembre il CINECA, per conto del MIUR, pubblicherà sull'area riservata del sito www.universitaly.it il punteggio ottenuto dai candidati, mentre per la graduatoria nazionale bisognerà aspettare il 1° ottobre (tutti i dettagli sono indicati nel bando https://www.uniss.it/sites/default/files/bando/bando_medicina_veterinaria_2019-2020_f.to_.pdf).

Si prosegue domani 5 settembre con il test di accesso al corso di laurea in Scienze dell'Architettura e del progetto. I candidati dovranno presentarsi alle 8.30, sempre negli spazi di via Vienna, portando con sé un documento d'identità valido. Sono pervenute 160 domande per 60 posti (più 10 per cittadini non comunitari residenti all'estero).

L'11 settembre invece, ugualmente alle 8.30, si torna al Palasport comunale PalaSerradimigni per il test delle Professioni sanitarie, ultima tra le prove del numero programmato nazionale.

Informazioni

https://www.uniss.it/didattica/offerta-formativa

https://www.uniss.it/didattica/offerta-formativa/corsi-di-laurea-e-lauree-magistrali/corsi-numero-programmato-20192020

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo