La Dinamo Sassari non raddoppia: a Padru vince l'Efes

 (foto: Dinamobasket.com)
(foto: Dinamobasket.com)
Coach Pozzecco sceglie il duo Jerrells-Spissu nello starting five, Dinamo in palla dai primi minuti, sugli scudi Miro Bilan che realizza 7 punti in tre minuti, reazione Efes e +5 a metà quarto, ci pensa il centro croato a riportare a contatto il Banco con un gioco da tre punti, 17-19 al 6’. Sorpasso Dinamo con bomba di Jerrells e appoggio a canestro di Bilan (12 punti e 100% al tiro), Pozzecco ruota i suoi uomini, l’Efes si riporta sotto e a 1’20’’ dalla prima sirena è perfetta parità. Vitali litiga col ferro, Anderson punisce dall’angolo, sulla sirena Daniele Magro chiude al 10’ sul 27-28 ospite.

Minuti di qualità per Bucarelli e Sorokas, Dunston schiaccia di potenza, Stefano Gentile firma il nuovo vantaggio Dinamo, 34-32 al 15’. I turchi alzano l’intensità, Pozzecco sperimenta, spazio per Maganza e Devecchi, a 3’ esatti dall’intervallo Gentile subisce il fallo antisportivo di Simon e scrive il 40-38. Grande equilibrio in campo, il Banco ringhia in difesa, il lungo lituano ben figura nel secondo quarto e firma il 4-0 che manda tutti negli spogliatoi sul 46-42 dopo 20’ (11 punti e 3 rimbalzi in 7’).

Si riparte con il quintetto Spissu, Jerrells, Vitali, Evans, Bilan. Il Banco conferma le basse percentuali al tiro dalla lunga distanza, 2-7 il parziale Anadolu, è sorpasso al 22’ (48-49). Antisportivo su Jerrells, si sblocca Miki Vitali dall’arco, Evans torna a segnare dopo un secondo quarto a riposo, è la serata di Miro Bilan (saranno 19 i punti finali) ma il Banco si distrae e in un amen l’Efes si riporta avanti, timeout in campo (58-63 dopo 27’). Gli uomini di Ataman danno una spallata significativa al match nel finale di terzo quarto con Dunston e Rebic, al 30’ è 60-71.

SteGentile si carica la squadra sulle spalle, dal -11 al -7, tecnico alla panchina Dinamo, calano le percentuali al tiro, tornano in campo Jerrells e Spissu, Rebic duella con Gentile, Pozzecco abbassa il quintetto, fiammata di “The Shot”, a 5’ dal termine è 72-83. Nuovo parziale turco, ultimi due minuti di gioco, l’Anadolu Efes prende il largo e chiude l’amichevole di Padru sul 72-91.

A fine match premiati dal sindaco di Padru Antonio Satta capitani, allenatori, arbitri e presidenti delle società con una rappresentazione della Sardegna in granito realizzate da un artigiano di Padru.

I tabellini.

Dinamo Banco di Sardegna 72 - Anadolu Efes Istanbul 91

Parziali: 27-28, 19-14, 14-29, 12-20
Progressivi: 27-28, 46-42, 60-71, 72-91

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 3, Bilan 19, Bucarelli 2, Devecchi, Sorokas 11, Evans 8, Magro 2, Pierre 2, Gentile 11, Maganza, Vitali 7, Jerrells 7. All. Gianmarco Pozzecco

Anadolu Efes Istanbul. Saybir 14, Rebic 12, Kurtuldum, Ilyasoglu 11, Sezgun ne, Bas ne, Pleiss 3, Anderson 13, Peters 22, Dunston 6, Simon 10. All. Ergin Ataman

Arbitri: Massimiliano Filippini, Marco Rudellat, Alberto Morassutti

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Dinamobasket.com)