A Stintino tutto pronto per i festeggiamenti in onore della Beata Vergine della Difesa

Entrano nel vivo i festeggiamenti in onore della Beata Vergine della Difesa, patrona di Stintino. C'è attesa per la processione a mare di domenica 8 settembre quando la Confraternita, a bordo di un'imbarcazione dedicata, accompagnerà il simulacro della Vergine Maria nella rada del porto per rendere omaggio ai caduti in mare.

Domani 6 settembre alle 16, all'interno del programma predisposto dal priore Eugenio Denegri, in collaborazione con Confraternita, parrocchia, Comune e Pro loco stintinese, ragazzi e bambini si ritroveranno in piazza Cala d'Oliva per la corsa dei sacchi, i gonfiabili e truccabimbi. Alle 21, nella stessa piazza si svolgerà il concerto della Banda musicale Luigi Canepa.

Sabato 7 alle 18,30 ci sono i vespri solenni con la santa messa in suffragio di tutti i defunti della Confraternita. I canti liturgici saranno eseguiti dal Coro di Usini e dal Coro Lago Rosso di Tuenno. I due cori, alle 21.30 si esibiranno sul palco di piazza dei 45 per festeggiare il “45°ennale di attività”. Alle 22,30 sul palco salirà il gruppo Iskidos per una serata musicale.

La giornata clou è appunto quella di domenica 8 settembre che vede una fitta serie di appuntamenti. Dalle 8,30 la prima messa e poi quella delle 10 con la partecipazione della Confraternita. Alle 11,30 il palio remiero. Nel pomeriggio, alle 16,30, sarà deposta una corona di fiori alla lapide dei caduti, quindi alle 17 è in programma la messa in onore della patrona e, a seguire, la processione a mare accompagnata dalla banda musicale Luigi Canepa di Sassari e dai gruppi folk di Ossi, Sennori, Uri in abito caratteristico. Alle 19,30 fedeli e cittadini si ritroveranno nella sede della Confraternita per il rinfresco offerto dal priore, quindi alle 21,30 tutti sul lungomare Colombo, fronte diga foranea del Porto Mannu per lo spettacolo pirotecnico. Alle 22,15 la piazza dei 45 si riempirà per il concerto di Bianca Atzei con Il Nostro Tour 2019.

I festeggiamenti proseguiranno anche la settimana successiva, per arrivare a sabato 14 settembre, quando alle 19 in piazza dei 45, si svolgerà il consueto appuntamento con la sagra del pesce. I festeggiamenti si chiuderanno domenica 15 settembre con le elezioni del nuovo priore e, alle 18 si svolgerà la messa, la processione e il passaggio della bandiera al nuovo priore. Quindi il priore uscente e il nuovo accoglieranno cittadini e turisti per il rinfresco alla casa della Confraternita.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo