Alghero: incivili "al lavoro", scoperto un deposito di rifiuti nei pressi di Montagnese

Ancora azioni contro l’ambiente alla periferia della città. Bersaglio preferito degli incivili  la strada sterrata che conduce a Montagnese, già oggetto negli anni di diversi  interventi di bonifica da parte dell'amministrazione comunale. La zona è stata utilizzata come discarica da alcuni soggetti che hanno creato cumuli di materiale in quella zona apparentemente nascosta ma ampiamente frequentata da diversi residenti nell’immediata periferia della città.  L'ultimo episodio è di questi giorni con l'abbandono di grandi quantità di rifiuti tra i quali spiccano materiali residui derivanti da ristrutturazioni edilizie (guaine, cavi elettrici, ingombranti, imballaggi, etc.). Il gettito abusivo è stato compiuto recentemente, dato lo stato di “buona conservazione” dei rifiuti. L’intervento della Polizia Locale e dei Barracelli è del 9 settembre scorso.  L'Amministrazione comunale, oltre all'avvio delle operazioni di bonifica delle aree interessate, sta conducendo le necessarie indagini al fine di individuare i responsabili, contestualmente alla comunicazione della notizia di reato all’autorità giudiziaria. Vigili Urbani e Barracelli stanno svolgendo le opportune attività  attraverso il reperimento di eventuali tracce che possano ricondurre ai proprietari del materiale abbandonato.  "Alghero e i suoi cittadini non meritano simili gesti soprattutto in relazione al grande sforzo in atto sul tema rifiuti, della differenziata e del rinnovato impegno che mira a far diventare Alghero comune virtuoso" dichiara l'Assessore all'Ambiente Andrea Montis L’Assessorato, e l’Amministrazione, ribadiscono l’invito alla stragrande maggioranza dei cittadini algheresi rispettosi dell’ambiente a segnalare con urgenza casi simili affinché gli incivili possano esser puniti ex lege.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo