Continuità territoriale aerea: dov'è finito l'Alghero-Roma?

L'aeroporto di Alghero (foto: Ufficio stampa Sogeaal)
L'aeroporto di Alghero (foto: Ufficio stampa Sogeaal)
Il Presidente Solinas risolva subito il problema della continuità territoriale aerea da Alghero a Roma. Solo superficialità e scarsa attenzione possono aver determinato il grave problema per i sardi che non possono volare in regime agevolato a partire dal 17 novembre da Alghero a Roma Fiumicino. Eppure, sono tantissimi coloro che per problemi di salute, di lavoro, di studio, o per vacanza, chiedono alle agenzie di poter essere messi in condizione di prenotare un volo. Questo collegamento operato da Alitalia, dopo la rinuncia di Blue Air, è incredibilmente aperto alle vendite solo fino al 16 Novembre, per il giorno dopo e seguenti, compresi il ponte dell’Immacolata, Natale e Capodanno, allo stato attuale non è possibile prenotare ne con Alitalia ne con nessuna altra Compagnia Aerea. Poiche’ tutti gli altri collegamenti in continuità territoriale ( Alghero Milano; Olbia Roma e Olbia Milano; Cagliari Roma e Cagliari Milano ) sono regolarmente in vendita, tutto lascia pensare che si sia come minimo trascurato qualcosa nel momento dell’affidamento dei voli ad Alitalia, da parte della Regione, dopo la rinuncia di Blue Air. Solinas proceda alla proroga immediatamente. Anche perché della nuova continuità si sono perse desolatamente le tracce.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • L'aeroporto di Alghero (foto: Ufficio stampa Sogeaal)