Nel complesso sanitario del San Giovanni Battista a Ploaghe sarà realizzato un hospice

La Struttura Complessa Area Tecnica Sassari-Olbia ha approvato nei giorni scorsi il progetto esecutivo per la realizzazione di un hospice nel complesso sanitario del San Giovanni Battista a Ploaghe: la struttura sorgerà al piano terra dell’edificio denominato “Gli Ulivi” e sarà dotata di dieci posti letto. La realizzazione dell'hospice intende offrire agli utenti dell'Area Socio Sanitaria di Sassari un centro di riferimento terapeutico e assistenziale per le cure palliative.

Hospice. L’hospice è una struttura residenziale dedicata alle cure palliative per le persone affette da malattie non guaribili e ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita dei pazienti e delle loro famiglie attraverso la presa in carico dell’assistito da parte di un’equipe multidisciplinare che opera con un approccio globale finalizzato ad alleviare la sofferenza fisica dell'utente e a offrire un supporto psicologico e spirituale.

Nell’hospice, che si pone in continuità con l’attività delle cure palliative erogate al domicilio dei pazienti, gli utenti sono accolti nelle fasi più difficili della malattia, quando l'assistenza domiciliare non risulta essere più adeguata per la particolare complessità delle terapie o per via di condizioni sfavorevoli.

L’hospice prevede il libero accesso dei familiari e la presenza di arredi a loro dedicati.

Il progetto. La struttura socio sanitaria sarà composta da: dieci posti letto, dislocati in altrettante camere singole; un’ampia area giorno comune; l’ambulatorio per le visite; i locali destinati al personale medico, infermieristico e agli operatori sanitari; i servizi igienici attrezzati; altre sale comuni dedicate agli assistiti e ai loro familiari.

Il servizio assistenziale sarà offerto dal personale ATS Sardegna - ASSL Sassari.

In seguito all'approvazione del progetto esecutivo, l'operatore economico affidatario dei lavori sarà individuato tramite procedura negoziata ai sensi del codice degli appalti.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo