Il campo nomadi di Sassari verrà smantellato entro l'anno

Il campo nomadi visto dall'alto (foto: SassariNotizie.com)
Il campo nomadi visto dall'alto (foto: SassariNotizie.com)
Non si può più andare avanti in queste condizioni. Il campo nomadi di Sassari, realizzato a Piandanna nella immediata periferia, sarà smantellato entro l'anno. In questi termini si è espresso l'assessore ai Servizi sociali del Comune di Sassari, Antonello Sassu, al termine di un sovralluogo effettuato con la commissione consiliare. Le condizioni igieniche e il degrado sono tali che non è più possibile ospitare  dignitosamente le  persone  attualmente presenti nel campo. L'operazione è in linea con le direttive nazionali che prevedono la chiusura dei campi nomadi e, a tal fine, soccorre un finanziamento regionale di oltre 500mila euro che consentirà di sistemare in case non più ghettizzate coloro che vorranno restare: per gli altri, che lo hanno richiesto, è previsto il rimpatrio.
  
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Il campo nomadi visto dall'alto (foto: SassariNotizie.com)